Alla guida ubriaco, denunciato un 34enne jesino

SENIGALLIA – I Carabinieri della Compagnia di Senigallia, nella notte tra sabato e domenica, hanno denunciato tre persone nelle zone di Senigallia e Montemarciano.

Si tratta di una donna di Mondolfo di 33 anni denunciata per guida senza patente, oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di sottoporsi ad accertamento alcolemico, di un senigalliese di 46 anni e di uno jesino di 34 anni denunciati per guida sotto influenza di alcool.

Alle ore 1.15 i carabinieri sono intervenuti  in via Mattei (Senigallia) per un incidente stradale. Sul posto la pattuglia ha accertato che una Volkswagen Golf, condotta da una donna (33enne di Mondolfo), giunta all’altezza della rotatoria che consente l’ingresso in via Fiorini, sulla complanare e in via Mattei, non rispettando la segnaletica stradale, aveva utilizzato la corsia riservata ai veicoli provenienti dalla direzione opposta andando ad urtare contro una Fiat Punto che proprio in quel momento stava affrontando la rotonda per immettersi in via Fiorini.

A bordo della Fiat Punto vi erano 5 amici di Ancona di età compresa tra i 17 e i 22 anni che si stavano dirigendo verso la vicina discoteca. Fortunatamente, oltre allo spavento, nessuno ha riportato ferite. I ragazzi, avendo intuito che la donna era ubriaca, hanno subito chiamato il 112.

All’arrivo dei Carabinieri la 33enne stava inveendo contro i ragazzi perché, a suo dire, si erano rifiutati di compilare il CID. I militari dopo l’identificazione della parti coinvolte nell’incidente, hanno accertato che la donna era priva di patente di guida perché mai conseguita. Poi hanno invitato la 33enne, che era in evidente stato di alterazione psicofisica, a sottoporsi all’alcoltest. La donna però si è rifiutata attaccando i carabinieri con parole offensive, costringendo così i militari a procedere per rifiuto di sottoporsi ad accertamento alcolemico ed anche per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. La donna inoltre, per aver proceduto in contromano, è stata contravvenzionata ai sensi del codice della strada.

Altri due automobilisti sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza.

Intorno all’una, una pattuglia della Stazione di Senigallia ha ispezionato su lungomare Mameli un 46enne di Senigallia alla guida della sua Mitsubishi Kaot. L’automobilista, che ha da subito manifestato comportamenti sintomatici dell’abuso etilico, è stato sottoposto all’istante ad un accertamento alcolemico, risultando positivo con tasso dello 0,94 gr/lt.

Intorno alle 2, invece, una pattuglia della Stazione di Montemarciano, sul tratto di lungomare Buglioni, ha proceduto al controllo di una Mercedes GLA che era appena uscita dal parcheggio di un discobar. Anche in questo caso, l’automobilista 34enne di Jesi è stato sottoposto all’alcool test risultando positivo (tasso del 1,65 gr/lt).

Oltre alla denuncia penale, ai due automobilisti è stata ritirata la patente di guida per gli eventuali provvedimenti di sospensione di competenza del Prefetto di Ancona.

Inoltre, nel secondo caso, sia l’autista che il passeggero sono stati sottoposti ad ispezione trovando circa due grammi di hashish. Entrambi hanno riferito che la sostanza ritrovata era destinata ad uso personale. Per questo motivo i ragazzi saranno segnalati alla Prefettura di Ancona ai sensi del testo unico sulle droghe per uso personale non terapeutico di sostanza stupefacente.

Tutti i veicoli sono stati consegnati a persone idonee ai sensi del codice della strada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.