Cupramontana con il fiato sospeso per Mariya, la giovane è scomparsa ieri

CUPRAMONTANA – Si sta con il fiato sospeso a Cupramontana per la scomparsa di Mariya, la ragazza di 19 anni di origine ucraine che da ieri pomeriggio si è allontanata a piedi da casa, nei pressi del centro del capitale del Verdicchio, senza farvi più ritorno.

La ragazza è uscita senza telefonino, soldi e documenti: sono ore di apprensione per familiari e amici, mentre i carabinieri della stazione insieme locale insieme al personale della Protezione civile stanno passando al setaccio la zona. Essendo uscita senza denaro, la tendenza è pensare che non si sia allontanata troppo, a meno che qualcuno non le abbia offerto un passaggio.

Mariya parla bene l’italiano, vive da anni a Cupramontana, dove la mamma lavora stabilmente, e si era appena diplomata al Cuppari di Jesi. Un colpo al cuore per il fidanzato, gli amici e gli ex compagni di scuola apprendere oggi della sua sparizione.

L’ultima volta è stata visto nel pomeriggio nella zona del Luna Park, appena fuori dal centro, poi di lei è sparita ogni traccia: Mariya è alta un metro e settanta, capelli lunghi biondi, indossava un giubbotto beige, una maglia verde, pantaloni e scarpe nere.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.