Matt Cancelleria

Lite per amore tra due marocchini: pugni e botte in via Mazzini

JESI – Litigano per una donna fino a darsele di santa ragione. È accaduto lunedì sera, intorno alle 20.00, in via Mazzini, dietro il Caffè Saccaria. Secondo la notizia, riportata questa mattina dal Corriere Adriatico, protagonisti della vicenda sarebbero due marocchini, regolari con il permesso di soggiorno e residenti a Jesi, di 40 e di 30 anni. Oggetto di contesa, una donna, 40enne, italiana, precedentemente fidanzata con il più grande dei due.

La scintilla si è accesa non appena l’ex incrociava per la strada – forse casualmente  o forse no – il rivale con la donna che considerava ancora sua. Sono volate minacce e toni pesanti, poi le botte. Lei cercava di tenere i due separati  ma purtroppo sono volati pugni e percosse. Le urla hanno attirato l’attenzione di passanti e negozianti, in orario di chiusura e qualcuno ha dato l’allarme al 112. Sul posto, arrivava un pattuglia dei carabinieri. Ad aver avuto la peggio il 30enne che, con il volto ricoperto di sangue, è stato portato al Pronto Soccorso per lievi contusioni e ferite al volto. L’altro si allontanava a piedi ed identificato successivamente dai carabinieri: conseguenze lievi anche se il reato resta procedibile per querela di parte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.