Matt Cancelleria

Manifesto sessista, scatta la protesta delle femministe

JESI – Un manifesto pubblicitario “sessista” che mostra in primo piano il lato B di una donna in costume sulla spiaggia, palpato da una mano maschile mentre in alto campeggia lo slogan “tocca con mano i saldi”. “Da luglio”, viene specificato sul lato dello slip.

Il cartellone, affisso in un negozio di articoli sportivi di Falconara Marittima, ha scatenato la protesta delle componenti del gruppo Non Una di Meno di Jesi che ha immediatamente contattato  le istituzioni del Comune di Falconara Marittima, contestando “i contenuti denigratori e lesivi nei confronti delle donne”.

“Grazie al lavoro congiunto con le compagne e l’ assessora siamo riuscite a togliere il cartello suddetto, l’ esercente si è scusato per l’ esposizione ed è stato immediatamente rimosso – si legge in una nota stampa – È solo un piccolo passo che ha richiesto il lavoro di tutte quante nel contattare chi è preposto affinché ci sia il rispetto di genere”.

Un lavoro di squadra che ha visto coinvolte più donne in questa che è una battaglia affinché non vi siano immagini distorte nella comunicazione che vede la donna oggettificata.

“La nostra attenzione sarà sempre al massimo come femministe per una consapevolezza del rispetto dei generi ed una comunicazione rispettosa dei nostri corpi – riporta la nota – Non tolleriamo che questa mercificazione degradante avvenga nel silenzio assordante della società, questo è solo il nostro primo passo ma che ci ha visto coinvolte in primo piano e non ci tiriamo indietro”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.