Mariya, parla il fidanzato: “Il mio istinto dice che è scappata e sta bene”

CUPRAMONTANA  – “Con Mariya ci siamo sentiti al telefono un’ora prima di pranzo: quel giorno sarebbe andata al ristorante con i genitori. Poi di sera la terribile notizia dai carabinieri: Mariya non si trova”. Così Francesco, il fidanzato jesino della diciannovenne scomparsa di Cupramontana, racconta di quegli ultimi attimi insieme davanti le telecamere di La Vita In Diretta, intervistato insieme all’amica del cuore di Mariya, Sara: “La sera prima eravamo andati a cena insieme: il nostro era un rapporto tranquillo e sereno”. Nessuna lite, dunque, che avrebbe potuto scatenare reazioni di fuga da parte della ragazza nei confronti del fidanzato: “Io credo che Mariya stia bene – ha detto – Non so il perché di questo gesto. Mi manca e so che tornerà da noi, spero presto”.

Quella sera, dopo la notizia, Francesco racconta di essersi precipitato a casa di lei, per cercare tra le sue cose un biglietto o un indizio, senza trovare nulla.
Il conduttore Marco Liorni chiede allora da cosa deriva questa sua certezza: “Credo che sia partita spontaneamente, che avesse il pensiero di scappare e che questa sia una cosa sua. Lo dice il mio istinto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.