20° raduno auto storiche “Dalla Città di Federico II” (2-3 giugno)

JESI –  Compie 20 anni “Dalla Città di Federico II”, l’annuale due giorni per gli appassionati di auto storiche, organizzato dal Club Jesino Moto Auto d’Epoca ( CJMAE). La manifestazione prende il via la mattina del 2 giugno, con la registrazione degli equipaggi, a partire dalle 8:30. Le auto sosteranno quindi per la mattinata lungo Corso Matteotti Jesi. Alle 11:30, a palazzo dei Convegni, avrà luogo il convegno “La prima Panhard d’Italia”, relatore Luca Manneschi, che racconterà la storia della prima auto che, giunta dalla Francia, ha solcato le strade italiane. Di fronte a palazzo dei Convegni sarà inoltre possibile ammirare dal vivo una Panhard: quella esposta a Jesi è un esemplare che vinse la Millemiglia a metà degli anni ‘50. Lungo il corso saranno esposte circa 50 auto d’epoca provenienti da ogni regione d’Italia, tutte omologate ASI, e addirittura un equipaggio dalla Slovenia, con una Austin Healey del ‘57 (dalle 10:00 alle 15:00 di Sabato).

Alle 15 partenza alla volta di Corinaldo per prosegue a Senigallia (percorso di 55km), con sfilata delle auto sul lungomare e stop alla Rotonda. Il giorno successivo (percorso di 88km), partenza alla mattina alla volta di Pergola e Cartoceto.

Fabio Fittajoli, presidente Cjmae, assicura anche quest’anno una delizia per gli occhi di appassionati e non di mezzi d’epoca: “Gli itinerari – spiega Fittajoli – con le visite al museo di Federico II e ai Bronzi di Cartoceto, bene illustrano la valenza non solo storica, ma anche culturale che intendiamo dare ai nostri eventi. Senza tralasciare l’aspetto turistico enogastronomico!”. Il raduno organizzato dal Cjmae di Jesi che si contraddistingue per la buona riuscita per quanto riguarda le manifestazioni del motorismo d’epoca nella Vallesina con riconoscimenti e premi quali Manovelle e Pedivelle d’oro conferite dall’ASI.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*