A bordo materiale pedopornografico e stupefacenti, fermato marocchino | | Password Magazine
Festival Pergolesi

A bordo materiale pedopornografico e stupefacenti, fermato marocchino

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Ieri pomeriggio i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Jesi, guidati dal Maresciallo Capo Roberto Scarpone, hanno denunciato un 35enne straniero, di origini marocchina, operaio residente ad Ancona, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di materiale pedopornografico.

Lo straniero, risultato poi incensurato, è stato fermato durante un normale controllo alla circolazione stradale in via Grancetta di Chiaravalle, mentre a bordo della sua utilitaria si dirigeva verso Jesi. Insospettiti dal comportamento e dal nervosismo dell’uomo, i Carabinieri hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare, durante la quale sono spuntati 10 grammi di hashish e soprattutto un video di natura pedopornografica.

La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire materiale utile al confezionamento di dosi di sostanze stupefacenti, ma dava esito negativo per quanto concerne la ricerca di eventuale ed ulteriore materiale pedopornografico.

Il video, salvato sul telefonino e in cui non appare mai l’uomo denunciato, conteneva immagini esplicite di rapporti sessuali tra bambini di colore, di cui uno dell’età apparente di 6-7 anni.  Sono in corso le indagini per stabilire la provenienza del filmato.

La posizione dell’uomo è ora al vaglio della competente Autorità Giudiziaria.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.