A Jesi, 11 ottobre in festa per la Nazionale Italiana Cantanti

Nella foto, Pecchini e Pupo

JESI – Cresce l’attesa per il grande evento che domenica 11 ottobre vedrà arrivare a Jesi la Nazionale Italiana Cantanti che alle ore 15, allo Stadio Carotti, giocherà con la formazione Cna&Friends per una partita totalmente a scopo benefico pro Lega del Filo d’Oro di Osimo, Iom Jesi e Vallesina, Orizzonte Autonomia di Camerano.

Il Comune di Jesi ha scelto di ospitare questa manifestazione spettacolo raccogliendo la richiesta della Cna che festeggia i suoi 70 anni, e tale scelta è stata immediatamente condivisa dalla Nazionale Italiana Cantanti, che torna con gioia nelle Marche dopo l’incredibile successo di qualche anno fa.

Non poteva esserci location più azzeccata, in quanto Jesi è una città ricca di associazioni sportive, che offre i natali a campioni in tante attività, alcuni dei quali in vette mondiali.

“Ho conosciuto bene la Nazionale Italiani Cantanti con RaiUno come inviato in collegamenti de La Vita in Diretta negli anni scorsi, in stadi sempre gremiti, con donazioni sempre molto consistenti – racconta Paolo Notari, coordinatore artistico dell’evento – e ora la sfida di arricchire con idee questo incontro del prossimo 11 ottobre mi dà felicità”.

Sarà una grande festa, grazie all’entusiasmo che gli artisti come Luca Barbarossa, Enrico Ruggeri, Paolo Belli, Marco Masini, Moreno e il corregionale Neri Marcoré e tante altre voci note della formazione calcistica più spettacolare d’Italia, regaleranno allo stadio di Jesi.

Uno stadio che sarà invaso da giovani talenti calcistici del territorio, dalle Bande Musicali della Vallesina e da mille altre sorprese, per un pomeriggio coinvolgente per le famiglie.

“Ma sarà soprattutto un grande momento di gioia – continua Notari – quando verrà annunciato, con il direttore generale della Nazionale Cantanti Gianluca Pecchini e con il direttore provinciale Cna Ancona Massimiliano Santini, che in prima persona è impegnato nella difficile realizzazione dell’evento, il dato di incasso grazie alle vostre singole presenze. Tutto il ricavato dell’evento  andrà totalmente, senza detrarre un euro di Siae, a favore di associazioni benefiche alle quali dobbiamo dire ogni giorno grazie per il loro impegno”.

Sarà davvero una grande partita tra la Nazionale Cantanti ed una rampante formazione di artigiani locali, ma ancor più vincente sarà la festa.

“A domenica 11 – conclude Notari – Riempiamo lo stadio!”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*