A Jesi cantanti lirici da tutto il mondo per le audizioni indette dalla Fondazione Pergolesi Spontini | | Password Magazine

A Jesi cantanti lirici da tutto il mondo per le audizioni indette dalla Fondazione Pergolesi Spontini

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Circa 40 talenti dall’Italia e dall’estero sono a Jesi in questi giorni per prendere parte alle audizioni conoscitive per cantanti lirici organizzate dalla Fondazione Pergolesi Spontini. Le audizioni sono iniziate lunedì e si concludono oggi al Teatro Pergolesi, alla presenza dell’Amministratore delegato, William Graziosi, e del Consulente per le attività artistiche, Giovanni Oliva. Vi hanno partecipato artisti di varia ed estesa provenienza, con presenze dallaCorea, Cile, Usa, Russia, Ucraina, Kazakhstan, Georgia, Spagna, numerosi italiani, a dimostrazione di quanto le attività dell’azienda culturale di Jesi sia visibile a livello internazionale e di quanto sappiano attirare l’interesse del panorama artistico.

Periodicamente, la Fondazione Pergolesi Spontini organizza audizioni conoscitive e a ruolo per giovani artisti. Esse sono finalizzate ad agevolare l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro in un mercato complesso quale quello della lirica, e a selezionare le voci più adatte per i titoli d’opera programmati nella Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi e per il Festival Pergolesi Spontini. Ogni anno, pervengono numerosissime domande di cantanti di tutto il mondo.

A breve, la Fondazione organizzerà nuove audizioni, questa volta dedicate ai danzatori e finalizzate all’inserimento nella produzione lirica della “Vedova allegra” di Franz Lehár che andrà in scena al Teatro Pergolesi di Jesi il 9, 11 e 13 dicembre con la regia di Vittorio Sgarbi e la direzione di Antonio Pirolli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.