A Jesi la prima area giochi senza barriere grazie a Dream Day | | Password Magazine
Festival Pergolesi

A Jesi la prima area giochi senza barriere grazie a Dream Day

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Jesi ospiterà la prima area giochi mista del centro Italia, vale a dire in grado di accogliere sia bambini normodotati che diversamente abili. Sorgerà al Parco del Vallato dove sabato mattina, alle ore 11, sarà inaugurata l’altalena per disabili nell’area a ludica già attrezzata con altri giochi donati da un imprenditore privato, due dei quali già utilizzabili anche dai diversamente abili.

La nuova attrezzatura, con caratteristiche tali da abbattere qualsiasi tipo di barriera, viene messa a disposizione grazie alla raccolta fondi promossa nel Dream Day, l’iniziativa voluta da Selena Abatelli e che ha coinvolto numerosi cittadini, compresi gli Ultras della Jesina Calcio. L’altalena sarà dedicata alla memoria di Daniela Cesarini, pioniera dei diritti dei diversamente abili in città, e del figlio Diego Piersantelli. L’area Servizi Tecnici sta completando il montaggio, attrezzando l’altalena con tutti quei supporti che la possano rendere assolutamente sicura e funzionale

Con questo nuovo gioco si amplia al Parco del Vallato l’offerta per bambini e ragazzi che presentano disabilità, favorendo l’aggregazione e la socializzazione con i coetanei normodotati e creando, di fatto, un’ampia area giochi priva di barriere.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.