A Jesi la prima "domenica ecologica": domenica 21 traffico fermo fino alle 17.00 | | Password Magazine
Festival Pergolesi

A Jesi la prima "domenica ecologica": domenica 21 traffico fermo fino alle 17.00

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce


JESI –  Una “domenica ecologica”, senza auto, per scoprire che Jesi può essere vissuta appieno passeggiando a piedi, girando in bicicletta, insomma con una mobilità sostenibile che fa bene alla salute ed inquina decisamente meno.

È un messaggio di responsabilità e presa di coscienza quello che la Giunta intende trasmettere con la decisione di limitare a fasce orarie la circolazione dei veicoli domenica 21 febbraio prossimo. Recependo le indicazioni del Regolamento sui provvedimenti per la riduzione della concentrazione di polveri sottili, Jesi istituisce dunque la prima “domenica ecologica”, disponendo il divieto di transito dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17 nel perimetro urbano. L’ordinanza che sarà predisposta dalla Polizia Locale indicherà i veicoli che saranno autorizzati a circolare durante il divieto, con particolare riferimento a determinate categorie (mezzi di soccorso, diversamente abili, forze dell’ordine, ecc.) e la delimitazione nel territorio comunale.  Allo studio l’organizzazione di iniziative che possano favorire aggregazione e socializzazione in nome di una mobilità che non ha bisogno dell’auto.

E proprio alla base di questo concetto la Giunta comunale, nella stessa seduta, ha anche deciso di aderire a “M’illumino di meno”, la campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici promossa dalla trasmissione di Radio Rai Caterpillar fissata per la giornata di venerdì 19 febbraio. Quest’anno infatti la campagna radiofonica è dedicata proprio al tema della mobilità sostenibile con l’invito per gli amministratori e i cittadini di promuovere l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente. “Pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, rinunciare un giorno all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire” scrive Caterpillar, trovando una porta spalancata a Jesi dove queste pratiche sono diffuse con successo da tempo.

In collaborazione con l’associazione Bike Team sarà per l’occasione organizzata una passeggiata in bicicletta con partenza da Piazza della Repubblica, Piazza che, unitamente a Corso Matteotti e alle altre Piazze del centro storico saranno spente per almeno un’ora proprio in nome del risparmio energetico. Una adesione a “M’illumino di meno” sempre più convinta da parte del Comune di Jesi, citato ad esempio proprio da Caterpillar per la decisione di sostituire le auto blu con le biciclette elettriche, con tanto di intervista in diretta e congratulazioni pubbliche al sindaco Massimo Bacci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.