A Jesi parte il Job Club, l'iniziativa per la ricerca attiva del lavoro rivolta ai giovani

JESI – Si chiama Club Job ed è il progetto pilota nelle Marche che permetterà ai giovani under 30 della zona di trovare lavoro più facilmente. L’iniziativa è stata presentata stamani alla stampa dall’assessore ai Servizi sociali del Comune di Jesi Marisa Campanelli insieme ai coordinatori dott. Daniele Orazi e dott. Riccardo Maggiolo e con la partecipazione della dott.ssa Giulia Bellagamba per il Centro Informagiovani di Jesi.

“L’Amministrazione comunale ha colto la necessità dei più giovani di essere ascoltati. Con questo progetto, unico sul territorio regionale, cercheremo di dar voce ai ragazzi in cerca di lavoro”, ha spiegato l’assessore Campanelli. Sono poco più di 10.000 le persone iscritte al Centro per l’Impiego di Jesi: 5580 sono le donne, 5530 gli uomini. Il 23% è costituito da giovani sotto i 30 anni: è a loro che si rivolge il Club Job, con lo scopo fondamentali di educarli alla ricerca attiva.
Il percorso si articola in 3 mesi ed è strutturato in 10 incontri, per un massimo di 20 partecipanti che saranno selezionati previa iscrizione presso il Centro per l’Impiego o il Centro Informagiovani di Jesi.

Obiettivo, riattivare la popolazione ad una ricerca sana del lavoro che non sia solo passiva: limitarsi ad inviare il curriculum alle aziende o iscriversi ad un’agenzia interinale, in attesa che qualcuno si faccia carico dell’altrui destino, non basta. Solo il 20% delle persone che fanno questo tipo di ricerca ottiene un risultato positivo. “Per il restante 70% occorre trovare l’azienda che nel candidato riponga la sua fiducia  – spiegano i coordinatori Orazi e Maggiolo – Per questo, cercare attivamente lavoro significa allacciare una rete di relazioni tali da agevolare il processo di incrocio tra domanda ed offerta, facendo anche emergere quello che viene definito come mercato del lavoro sommerso”.
Sono circa 500 mila in Italia le richieste di lavoro inespresse. Il Club Job è utile, dunque, per riattivare i giovani alla ricerca attiva, educarle al metodo, anche tramite esercizi pratici, espandere la rete di contatti ed far emergere il mercato sommerso.
Sono aperte le iscrizioni per entrare nel Job Club: ci sono tre settimane di tempo per segnalare la propria candidatura. Il corso partirà entro la prima metà di novembre.

(Chiara Cascio)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*