A Jesi, torna Stracibo | | Password Magazine
Festival Pergolesi

A Jesi, torna Stracibo

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Stracibo  raddoppia. Il festival del cibo di strada promosso e finanziato dal Comune di Jesi, con il contributo del Sistema Turistico Locale Marca Anconetana e organizzato da Tuber Communications, passa da due a quattro giorni e si svolgerà dall’8 all’11 dicembre prossimo, nella centralissima Piazza Federico II.

Altra grande novità sarà la sezione “Stradolce” mercato dei dolci natalizi con dodici espositori che verranno collocati in una tensostruttura coperta allestita in Piazza Colocci. Dopo il successo di pubblico registrato lo scorso anno per la prima edizione, gli organizzatori hanno pensato di ampliare la durata del festival e l’offerta di cibi di strada con alcune novità significative. Tra queste le tapas originali catalane, le empanadas sudamericane, la focaccia di Recco e la farinata ligure, l’erbazzone emiliano  e alcune specialità della Vallesina. Produzioni tipiche che andranno ad affiancarsi ai cibi di strada protagonisti della prima edizione di Stracibo: cannoli e arancini siciliani, wurstel e hamburger altoatesini, panzerotti pugliesi, gnocco fritto modenese, olive ascolane dop, frittura di paranza, panino con lampredotto e trippa in umido fiorentina.

La nuova sezione dedicata ai dolci natalizi è strutturata sulla presenza di dodici espositori, produttori di specialità natalizie tipiche, tra cui panettoni, torroni e altre leccornie tradizionali. Partner dell’iniziativa l’Imt, Istituto Marchigiano di Tutela Vini, che allestirà l’enoteca con i migliori vini del territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.