A Pesaro ristorante aperto contro il Dpcm, Ricci: «Pagliacciata pericolosa» | Password Magazine

A Pesaro ristorante aperto contro il Dpcm, Ricci: «Pagliacciata pericolosa»

«Potete arrestarmi - ha urlato - ma io non chiuderò mai» ha urlato il gestore del ristorante.

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

PESARO – «Ciò che sta accadendo è gravissimo». Sono le parole di Matteo Ricci, pubblicate sulla sua pagina Facebook, accompagnate da una foto scattata in un ristorante di Pesaro, aperto e pieno di gente in festa.
Nella città di Rossini, già interessata questo pomeriggio da una manifestazione di protesta in piazza del Popolo contro il Dpcm, un ristoratore decide di andare contro le disposizioni entrate oggi in vigore: «Un conto è manifestare legittimamente e pacificamente e un’altra è fare queste pagliacciate pericolose contro la legge. Polizia Locale, Polizia di Stato e Carabinieri sono già sul posto e ho chiesto al Prefetto massima durezza contro un atteggiamento inaudito. A Pesaro la legge si rispetta sempre, a maggior ragione durante una pandemia.

Tra altro con questa iniziativa infelice si rischia di rovinare la manifestazione di tante persone che hanno espresso in piazza il proprio disagio e la propria paura per il futuro» .

A tenere aperto il locale nonostante le prescrizioni del nuovo Dpcm è l’imprenditore che poco prima aveva manifestato anche in piazza: «Potete arrestarmi – ha urlato – ma io non chiuderò mai». Successivamente il ristorante è stato chiuso d’autorità: le persone radunate a cena per protestare contro il Dpcm sarebbero state una novantina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.