A petto nudo infastidisce i passanti: «Sono un guerriero, nelle mie vene scorre alcool» | | Password Magazine

A petto nudo infastidisce i passanti: «Sono un guerriero, nelle mie vene scorre alcool»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – Tra gli interventi effettuati dagli Agenti delle Volanti nelle ultime ore, ne segnaliamo uno svoltosi ieri sera presso il monumento dei Caduti del Passetto.

Erano le 22.40 circa quando più persone chiamavano il 113 segnalando la presenza sul monumento di un uomo, ubriaco e sanguinante, che infastidiva i passanti.

Poco dopo l’uomo veniva raggiunto e bloccato dai poliziotti lungo le scale del monumento mentre, a petto nudo, urlava frasi in uno stentato italiano misto al croato.

«Sono un guerriero..nelle mie vene scorre sangue misto ad alcool..lasciatemi stare..»

Sono alcune delle parole che l’uomo, un croato di 24 anni, proferiva nei confronti degli Agenti i quali lo invitavano a calmarsi e farsi medicare dato che mostrava una vistosa ferita alla testa, probabilmente causata da una caduta accidentale.

I festeggiamenti della vittoria della Croazia al campionato mondiale di calcio in corso, terminavano per il croato in Questura ove veniva accompagnato viste le precarie condizioni fisiche dovute allo stato di ubriachezza per le quali veniva  sanzionato ai sensi dell’art. 688 c.p. (ubriachezza).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.