Astralmusic

“A spasso con Fido”, controlli dei vigili urbani e guardie zoofile per il rispetto delle regole

Astralmusic

JESI – Vigili urbani e Guardie zoofile all’opera questa mattina, lungo Corso Matteotti, con la finalità promotrice e rieducativa relativa al rispetto della nuova ordinanza “A spasso con Fido”, emessa dal Comune di Jesi.

Con l’occasione sono stati effettuati diversi controlli ai passanti proprietari dei cani e ai loro microchip ed eventuali documenti, ma senza effettuare nessuna sanzione, come specificato dalle guardie zoofile. Controllati anche dei turisti olandesi, che hanno mostrato con entusiasmo il passaporto dei loro due cani.

La nuova ordinanza prevede infatti un primo step informativo, che durerà per tutto il mese di luglio: ai proprietari dei cani viene spiegato che le sanzioni per chi contravverrà al regolamento saranno meno afflittive, di 50 euro, anziché 160 previsti dal regolamento della polizia urbana.

Il fine ultimo è quello del rispetto del decoro urbano, pertanto le regole prescritte sono svariate e basate sul senso civico delle persone: tra queste l’obbligo di pulire con dell’acqua le deiezioni dei propri cani, nonché quello di munirsi quindi di sacchetti e di contenitori d’acqua pronti all’uso.

Gli obblighi devono essere rispettati nelle aree attrezzate dei parchi pubblici o in altri tipi di aree ritenute idonee per le attività motorie, ludiche e di socializzazione degli animali. Divieto assoluto per i cani inoltre nelle prossimità di aree giochi per bambini, d’altra parte però l’accesso ai parchi non sarà più vietato e verranno rimosse a breve le segnaletiche che ne indicavano il divieto.

Sono esentati i non vedenti condotti da cani guida e le persone con disabilità impossibilitate alla raccolta delle feci e alla pulizia delle urine.

 

A cura di Giovanna Borrelli

2 Commenti su “A spasso con Fido”, controlli dei vigili urbani e guardie zoofile per il rispetto delle regole

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*