Addio a Bruno Brunori, l’imprenditore jesino si è spento al Carlo Urbani

JESI – Si è spento Bruno Brunori, imprenditore jesino, venuto a mancare questa mattina all’età di 86 anni all’ospedale Carlo Urbani di Jesi. Fervente repubblicano, appassionato di storia, aveva anche un passato politico da consigliere comunale durato quasi vent’anni.
Autore di volumi,  editore del periodico locale “Il nuovo cittadino”, nonostante l’età Bruno ha sempre continuato a lavorare, gestendo le sue due storiche aziende, la Nuova Sjat, fondata nel 1984 in via dell’Industria, e la fonderia Extrafond, attiva dal 1963 in via Sabbioni.Dopotutto diceva che lavorando si sentiva vivo quasi come se assolvesse a «un dovere religioso». Mente brillante, imprenditore di successo, ha dato lavoro per oltre cinquant’anni a una settantina di famiglie. Bruno lascia un grande vuoto nei cuori dei familiari – la moglie, le tre figlie e i nipoti – e di tutti coloro che gli volevano bene.
I funerali si svolgeranno mercoledì alle 14.45 muovendo dall’ospedale per la Chiesa di San Giuseppe dove alle ore 15 sarà celebrata la messa.

2 Commenti su Addio a Bruno Brunori, l’imprenditore jesino si è spento al Carlo Urbani

  1. Spiacente non poter partecipare alle esequie….a Mari e figlie lo mío piu’ sentido cordoglio. Era un Amicone…tante battaglie portate avanti insieme in Comune…qando ancora la cappa clericomarxista opprimeva la nostra citta’….tante pure le serate bella trascorse assieme…un republicano verace ma intellettualmente onesto…ci accumunava l amore per Jesi.
    Oggi veramente la citta’ ha perso uno dei figli migliori….un esempio di lavoratore ancora prima di impreditore….un Amico per i dipendenti no un padro’…un esempio di sposo e padre….Grazie Bruno di avermi permesso esserti amico.

  2. Impossibilitato partecipare alle esequie colgo questo importante spazioo del Comitato Jesi Citta Regia per estrenarse le mie piu’ sentiré condoglianze a Mari e figlie alle quali mi sento particoarmente legato.
    Oggi JESI ha perduto uno dei figli migliori…un lavoratore ancor prima di un imprenditore…uno sposo e padre esemplare…un republicano intellettualmente onesto…un compagno di tanto battaglie in Consiglio Comunale accumunati dall’amore per la mostré citta’. Un Amico vero…grazie Bruno per i tanti esempi che ci hai dato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*