Addio a Elisabetta, stroncata da un male a 53 anni

JESI – Addio a Elisabetta Massaccesi, strappata alla vita a soli 53 anni per un male terribile contro cui ha coraggiosamente lottato fino alla fine.  Figlia di Vittorio, ex sindaco di Jesi, è venuta a mancare domenica scorsa all’affetto dei suoi cari nell’abitazione dei genitori. Elisabetta era una persona amata e stimata da tutti: una donna generosa, solare e moderata nei modi. Viveva a Monsano e lavorava ad Ancona come funzionaria in Regione nell’Ufficio per l’impiego. Nel tempo libero si dedicava al volontariato, impegnandosi in associazioni come Avulss e Croce Rossa.  «Una figura luminosa, carica di valori umani e sociali – sono le parole della zia, la nota pediatra oramai in pensione Maria Teresa Gaetti –  Un’eroica guerriera contro un male inesorabile, che ha combattuto con tutte le forze, diffondendo positività e solarità a tutti, nonostante le sofferenze». Ieri si sono svolti i funerali presso la Chiesa di San Francesco di Paola. La donna è stata poi tumulata presso la cappella di famiglia a Morro d’Alba.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*