Addio al Maestro Marco Delpriori: «Ha combattuto come un leone contro il virus» | | Password Magazine

Addio al Maestro Marco Delpriori: «Ha combattuto come un leone contro il virus»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – «Marco, figlio della nostra terra, non ce l’ha fatta». Così il vice sindaco di Maiolati Spontini Mario Pastori ha annunciato la triste notizia della scomparsa di Marco Delpriori, 56 anni: «Ha combattuto come un leone contro la violenza del virus» prosegue il vice sindaco. Purtroppo però non c’è stato nulla da fare, nel tardo pomeriggio di oggi il 56enne si è spento al Carlo Urbani di Jesi. Marco era un personaggio noto nella comunità: lavorava come autista delle corriere ma era apprezzatissimo come musicista, una passione la sua che condivideva con i fratelli Luca e Cristiano. Suonava il contrabbasso, era Maestro diplomato al conservatorio.

«Una gran bella persona, garbata e sensibile» sono le parole di chi lo conosceva. «Il ricordo della sua anima meravigliosa e gentile resterà sempre nei nostri cuori». E poi «Solare, generoso, sempre contento», Lui che era «un ragazzo sincero, simpatico, ironico, positivo» non c’è più. Una grande perdita per l’intera comunità che lo piange e si stringe intorno al dolore della famiglia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.