Adolescente sale sul tetto del Salesi, i medici lo convincono a scendere | Password Magazine

Adolescente sale sul tetto del Salesi, i medici lo convincono a scendere

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – Un ragazzino è salito sul tetto dell’edificio ospedaliero, con l’intento di farla finita. Il fatto risale a ieri mattina, quando gli operatori del presidio Salesi hanno notato la presenza del giovanissimo e ne hanno intuito le intenzioni. Il Servizio di Vigilanza ha subito chiamato il 118 ed è stato prontamente allertato il personale della SOD Neuropsichiatria Infantile in quanto si pensava potesse trattarsi di un paziente ricoverato presso tale reparto. In realtà di un minore di 15 anni, residente a Senigallia, che non risultava essere in cura presso la struttura ospedaliera.

Dalla parziale ricostruzione dei fatti prodotta dal Dott. Michele Severini, Psichiatra del reparto NPI che assieme all’ortopedico Dott. Mario Marinelli si è recato sul tetto dell’Ospedale, sembra che il minore – che frequenta una scuola ad Ancona- si sia recato presso l’ospedale intenzionato ad effettuare un gesto anticonservativo. Il ragazzo è entrato nell’area ospedaliera, recandosi poi sul tetto attraverso la scala antincendio dove è rimasto seduto, con le gambe nel vuoto, per una ventina di minuti. Il Dott. Michele Severini è riuscito a convincere il ragazzo a desistere dal suo intento e a portarlo al Pronto Soccorso per procedere a fornirgli tutte le cure necessarie.

Sono stati subito allertati i genitori del minore e sul posto sono intervenute le Forze dell’Ordine. Attualmente il ragazzo si trova ricoverato nel reparto di Neuropsichiatria per le cure del caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.