“Agende Rosse” di Ancona e provincia con il Generale Angiolo Pellegrini a Ostra e Fabriano

OSTRA – Nel periodo più drammatico ed eroico della guerra a Cosa Nostra uno sparuto gruppo di uomini coraggiosi combatterono davvero e diedero speranza alla Sicilia. Nello stesso periodo vennero uccisi Dalla Chiesa, D’Aleo, Chinnici, Cassarà, Montana. Forse caddero inutilmente, perché il vero nemico rimase senza volto: un oscuro e ambiguo potere che negó mezzi, risorse e possibilità. In fondo, a voler vincere quella guerra, erano davvero in pochi.
Uno di quegli uomini era l’allora Capitano dei Carabinieri Angiolo Pellegrini, Comandante della Sezione Anticrimine dell’Arma dei Carabinieri, che con amarezza ricorda “Potevamo arrestarli tutti, mafiosi e pezzi infedeli dello Stato, ma qualcuno ai piani alti, sul più bello, si è tirato indietro”.
Dopo la pausa estiva le Agende Rosse di Ancona e prov. tornano organizzando due appuntamenti in cui sarà possibile ascoltare la testimonianza del Generale Angiolo Pellegrini, che racconterà quali sono stati allora, e quali sono oggi, gli ostacoli e gli interessi che si frappongono ad una vera lotta alla criminalità organizzata.
Gli incontri si terranno giovedì 18 ottobre a Fabriano (AN), alle ore 17 presso la Sala Ubaldi in via Cappuccini, e venerdì 19 ottobre a Ostra (AN), alle ore 21 al Teatro La Vittoria (vd. locandine allegate).
Eventi patrocinati dal Consiglio Regionale – Assemblea Legislativa delle Marche e dal Comune di Ostra, come sempre ad ingresso libero e gratuito.
Le Agende Rosse – gruppo “C. Alberto Dalla Chiesa e E. Setti Carraro” di Ancona e provincia 
La coordinatrice-portavoce Alessandra Antonelli 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*