Aggredisce clienti di un bar poi dà in escandescenze al Pronto soccorso

SANTA MARIA NUOVA – Entra in un bar e, alterato, aggredisce i clienti tanto da rendersi necessario l’intervento delle forze dell’ordine. È accaduto la sera di sabato scorso, intorno alle 20, in un locale di Santa Maria Nuova. Protagonista della vicenda un 30enne del luogo, con problemi pischiatrici e non nuovo a questo genere di episodi: già lo scorso anno aveva provocato danni ad un locale del paese e preso a percosse il gestore, tantochè per lui era scattato il TSO. Caricato in ambulanza, si era scagliato contro i sanitari e danneggiato il mezzo.

In fatto simile accadeva  sabato scorso: dopo aver aggredito i clienti del bar, ha preso a pugni un anziano fuori dal locale, in un parco lì vicino, provocandogli lesioni al braccio.

A fermarlo una vigilessa in borghese e carabinieri: caricato in ambulanza, l’uomo è stato accompagnato al Pronto soccorso di Jesi, scortato dalle forze dell’ ordine. Arrivato all’ospedale ha dato in escandescenze, aggredendo anche sanitari. Il paziente è stato trattenuto in ospedale per le cure. All’anziano ferito sono stati dati 7 giorni di prognosi .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*