Ai fornelli con lo chef jesino Max Santoni, le ricette vanno in diretta sul web

JESI – Gustare i piatti dello chef anche da casa. Come? Seguendo le videoricette dello chef jesino Max Santoni. Pane, panini al cioccolato, ossobuco, olive all’ascolana e cappelletti fatti a mano: insomma a tavola il cuoco jesino porta i sapori della tradizione e la genuinità di piatti semplici e alla portata di tutti.

Per Max è bastato unire il talento e la capacità di comunicare alla tecnologia per creare sul web un calendario di appuntamenti seguito da molti: basta connettersi ai suoi canali social Facebook ed Istagram per imparare da lui ciò che occorre per preparare gustose prelibatezze. «Ero abituato a lavorare a contatto con le persone, con la quarantena ne sentivo la mancanza – racconta Max -. Per questo ho deciso di avviare queste dirette web, iniziando a proporre prodotti da forno, come il pane fatto in casa o i panini al cioccolato per la merenda. È stato subito un successo di visualizzazioni, like e commenti». L’interazione con il pubblico ha spinto lo chef jesino a proseguire con la programmazione: «Ho chiesto a chi mi segue di propormi delle ricette da eseguire  – spiega Max -. Sono arrivati moltissimi suggerimenti con cui realizzerò i prossimi appuntamenti. L’idea è di fare almeno due o tre dirette la settimana».
L’utilizzo di ingredienti semplici – quelli che di solito tutti hanno nel frigo – è la strategia vincente del cuoco Santoni: «Solo piatti replicabili, gli stessi che sono alla base dei miei corsi». Di risposta, gli utenti inviano a loro volta allo chef le foto delle prelibatezze preparate secondo i suoi insegnamenti.

E dopo la quarantena? «Il progetto è di continuare con le dirette anche dopo l’emergenza, anche se avrò meno tempo da dedicare – conclude-. Nel frattempo, attraverso la mia arte ai fornelli, continuerò a intrattenere chi mi seguirà, diffondendo ricette golose che fanno bene non solo allo stomaco ma anche all’anima»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.