Al via il Brand Festival 2017: il primo evento italiano dedicato all'identità di Marca | | Password Magazine
Lulù  

Al via il Brand Festival 2017: il primo evento italiano dedicato all’identità di Marca

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – La città apre le porte alla prima edizione del “Brand Festival 2017”, il festival italiano sull’identità di Marca. Dal 26 marzo al 2 aprile gli antichi palazzi della città saranno protagonisti di un evento totalmente dedicato al tema dell’identità, della comunicazione e del marketing.

Un’iniziativa pensata ed ideata da giovani che vogliono portare Jesi ad un livello superiore, ponendo l’attenzione su tre punti cardine: uomo, territorio, impresa. “È un ulteriore passaggio che coinvolge il territorio in maniera importante e che porta Jesi e la Vallesina all’attenzione dell’Italia intera” commenta il sindaco Massimo Bacci, che sin da subito, ha sposato con l’Amministrazione comunale la realizzazione del complesso evento. Saranno sette giorni di discussione, confronto e progettazione con al centro il tema del Brand nei suoi molteplici aspetti: personale, territoriale, aziendale. “L’iniziativa è nata per essere un volano per il territorio e non è un caso che accada in una città come Jesi che sta ricostruendo in maniera convinta la propria identità”, aggiunge il vice sindaco Luca Butini, sottolineando quanto l’evento sia importante e diffuso in tutta la città: oltre agli edifici storici, saranno coinvolti il palazzo comunale, le scuole, i luoghi della cultura e le piazze. “Ci saranno interventi nelle scuole per rendere consapevoli i ragazzi di quelli che possono essere i rischi legati al social network – continua il vice sindaco – Eventi con i maggiori guru della comunicazione d’Italia in una città che cerca di crescere sempre di più”.

Durante la settimana il Palazzo della Signoria, il Mercato delle Erbe, Palazzo Santoni, lo Studio per le Arti della Stampa, Palazzo Pianetti, il Teatro Pergolesi e il Palazzo Comunale faranno da sfondo a workshop, laboratori, convegni, presentazioni ed incontri per liberi professionisti, commercianti, aziende, studenti ed appassionati, con l’obiettivo di dare strumenti e basi solide per comunicare bene la propria identità.

“Un parte nelle Marche non conosce, a livello culturale, che cosa voglia dire comunicare, ma dall’altra sa benissimo che cosa fare, come lavorare. Comunichiamo non bene come quanto lavoriamo bene. Vogliamo quindi creare una consapevolezza per comunicare bene se stessi – sintetizza così Graziano Giacani, ideatore e organizzatore dell’evento, che da anni lavora nel campo della comunicazione – parliamo quindi di consapevolezza del territorio, di dare visibilità ai professionisti del territorio che lavorano sulla comunicazione, quindi ai creativi, agli innovatori, agli imprenditori di questo settore, che saranno messi al centro del festival: uno degli obiettivo è far diventare Jesi, la Vallesina e le Marche un polo della comunicazione alternativo a Milano”.

Tanti gli eventi del ricco programma del “Brand Festival 2017” che invaderanno le vie della città. Da sottolineare l’appuntamento conclusivo del 2 aprile al Teatro Pergolesi: oltre 400 professionisti della comunicazione, con 35 agenzie di tutte le Marche interverranno per discutere di Brand e comunicazione. Una giornata di formazione, di incontro, di contaminazione e di crescita. Interverranno realtà nazionali ed internazionali come Wikipedia e Touring Club italiano; ma anche eccellenze locali e le agenzie di comunicazione del territorio.

Appuntamenti formativi di grande spessore, resi possibili grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale, dell’Assemblea Legislativa delle Marche, di CNA Ancona, dell’Istituto Marchigiano Tutela Vini e di JCube Incubator; oltre a Unicom, Fausto Lupetti, Fondazione Pergolesi Spontini e gli sponsor tecnici Digitall e Ricciarelli.

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.