"Alice e il castello noioso", il nuovo romanzo di Sergio Cardinali

JESI – Torna alla sua seconda passione, la scrittura, il direttore della Scuola Musicale G.B.Pergolesi Sergio Cardinali che proprio in queste settimane ha visto l’uscita nelle librerie della sua ultima fatica edita dalla Casa editrice Edizioni Creativa, “Alice, il castello noioso”.

Non è solo il suo sesto romanzo, ma in realtà si tratta del primo libro di narrativa per ragazzi, rivolto essenzialmente a una fascia d’età che va dagli 8 agli 11 anni e potrebbe naturalmente divenire un valido strumento di lavoro per le scuole primarie. La storia non poteva che essere ambientata in una scuola di musica, perché Cardinali il suo legame con la musica non lo spezza in nessuno dei suoi lavori. Alice sta aspettando suo fratello Giacomo che sta per esibirsi al saggio di fine anno. Annoiata, vaga per i corridoi deserti della scuola e si ritrova a colloquiare con i vecchi spartiti musicali di famosi compositori del passato che decidono di affidare ad Alice un’importante missione. E qui la sua avventura ha inizio, tra strumenti musicali parlanti, animali fantastici e un cammino che porterà Alice nel Castello noioso alla battaglia con la perfida Signora Sbadiglia creatrice del Sonnofono, il malefico strumento musicale che ha il potere di addormentare la fantasia degli uomini.

Il volume, coloratissimo, contiene le illustrazioni del giovane Alessandro Giampaoletti, classe 1988, assistente alla Scuola Comics di Jesi che grazie alla sua passione per i fumetti ha dato un volto alla graziosa Alice e ai suoi bizzarri compagni di avventura. “Una volta finita l’università ho deciso di iscrivermi alla scuola di fumetto e da quel momento in poi, i ‘mondi lontani’ sognati da bambino sono diventati realtà”, racconta Giampaoletti.

“Ho passato la maggior parte della mia vita ad arrampicarmi maldestramente sulle tastiere di strumenti musicali – dice Cardinali – un bel giorno ho capito che anche la parola poteva essere musicale ed ho iniziato a scarabocchiare le mie prime pagine bianche, prima con testi di canzoni, poi con poesie e interi romanzi. La fantasia non aveva solo il suono tagliente di una chitarra ma anche la leggerezza di una storia”. Musicista e insegnante di musica, Sergio Cardinali ha scritto una commedia musicale per bambini (“La Fabbrica dei mondi”), un testo di educazione musicale per le scuole superiori (“La fabbrica dei suoni”), tre testi teatrali (“L’orchestra….aspettando il terzo segnale”; “Lettere a Pergolesi” e “Rosso Coraggio”) oltre a cinque romanzi di successo: “Fiori primaverili”, “Le ragazze entrano gratis”, “Non aveva la faccia”, “Il bambino che seppelliva chitarre” e “Un regalo utile” che in pochi mesi ha già ottenuto cinque importanti riconoscimenti:

2° posto al concorso letterario internazionale PRIAMAR di Savona, 2° posto al premio letterario Il Litorale di Massa, 1° classificato al premio letterario internazionale “Città di Pontremoli”, 1° posto al premio internazionale di poesia e letteratura “Città di Recco”,  2° classificato al premio letterario internazionale Marchesato di Ceva (Cuneo).

“Alice il castello noioso” è il primo romanzo per l’infanzia e non sarà l’ultimo. Nasce come una saga di avventure della piccola Alice e forse, diventerà anche uno spettacolo teatrale.

Per saperne di più e acquistare il libro online: www.edizionicreativa.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*