Soggetti deboli nelle politiche nazionali e regionali, se ne parla in biblioteca | | Password Magazine

Soggetti deboli nelle politiche nazionali e regionali, se ne parla in biblioteca

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce


MOIE – Alla biblioteca “eFFeMMe23” La Fornace di Moie si parlerà de “I soggetti deboli nelle politiche nazionali e regionali. Bilancio di un anno (2014)”, grazie all’incontro promosso dal Gruppo Solidarietà in collaborazione con l’Amministrazione comunale. L’appuntamento è per venerdì 23 gennaio alle ore 20.45. Presenta Fabio Ragaini, del Gruppo solidarietà,con la partecipazione dell’esperto di politiche sociali Giuseppe Forti.

L’obiettivo dell’incontro è quello di “far conoscere alle persone, da un lato, le esigenze degli ‘ultimi della fila’, dall’altro le scelte politiche nazionali e soprattutto regionali insieme alle loro ricadute a livello territoriale”.

Si tratta del primo di una serie di incontri, rivolto a persone non esperte “interessate a capire – fanno sapere dal Gruppo Solidarietà – l’evoluzione degli interventi per il sociale. Proporremo una sintesi di alcuni dei principali provvedimenti nazionali, concentrandoci poi sulle politiche regionali, soprattutto nell’area sociosanitaria. Un anno che ha visto una grande mobilitazione di molte organizzazioni, tra le quali la nostra, in merito ad alcuni interventi regionali nelle aree della disabilità, della salute mentale, degli anziani non autosufficienti”.

Torna lunedì 26 gennaio, alle ore 20,30, nella Sala Joyce Lussu della biblioteca, l’incontro mensile con il Circolo letterario, l’appuntamento per parlare di libri, con l’editor e agente letterario Luca Pantanetti di Scriptorama. Il libro del mese è “Zia Mame” di Patrick Dennis.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.