Allarme impazzito in piena notte suona per ore, vicini infuriati: arrivano i vigili del fuoco | | Password Magazine

Allarme impazzito in piena notte suona per ore, vicini infuriati: arrivano i vigili del fuoco

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Allarme impazzito sveglia in un intero quartiere. È accaduto sabato scorso, intorno la mezzanotte, in via Longhi: probabilmente a causa di un’anomalia del dispositivo, l’allarme di un appartamento sito al terzo piano di una palazzina ha iniziato a suonare da solo.

In casa non c’era nessuno che potesse disattivarlo: quella sera i proprietari non erano in città ma fuori per le vacanze o per un primo week end d’agosto tutto estivo. La sirena ha suonato all’impazzata per almeno un paio d’ore, destando tutto il vicinato, visto anche il caldo che costringe molti a dormire con le finestre aperte. I residenti del quartiere sono stati costretti a rivolgersi al Commissariato di PS di Jesi che ha inviato subito una pattuglia a monitorare la situazione. Per disattivare l’allarme, collocato nel sottotetto, c’è voluto però l’intervento dei vigili del fuoco: arrivati davanti la palazzina con l’autoscala, i pompieri hanno raggiunto l’allarme e staccato i fili al suo interno finché al quartiere non è stato restituito il silenzio notturno.  I proprietari rischiano però una multa per disturbo alla quiete pubblica. La raccomandazione di forze dell’ordine e vigili del fuoco è sempre quella di controllare il corretto funzionamento di tali dispositivi prima di partire per le vacanze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.