Allenare la mente, oltre che il corpo: ecco l'iniziativa solidale di Body Line Jesi | | Password Magazine

Allenare la mente, oltre che il corpo: ecco l’iniziativa solidale di Body Line Jesi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI- Un’iniziativa che nasce in maniera spontanea e con spirito solidale, quella di Sergio Biundo, gestore della Palestra Body Line di Jesi.

A seguito dell’emergenza sanitaria internazionale, molte attività si sono trovate costrette a chiudere temporaneamente, come nel caso della sua palestra.

“Mi sono messa nei panni di chi, frequentando la palestra, ma non solo loro, si ritrova a casa in maniera forzata. I giorni passano, e la noia inizia a farsi sentire – spiega Sergio Biundo durante la nostra intervista telefonica– e ci sono momenti in cui incorriamo anche in crisi nervose, abbiamo senso di frustrazione, e questa condizione psicologica non ci aiuta ad affrontare questo momento. Io, in tempi non sospetti, ho accumulato una vasta libreria, perché nel mio tempo libero mi piace leggere. Leggere significa, per me, staccare per più ore dalla realtà, e concedersi del tempo per se’ stessi, un po’ come quando andiamo in palestra. In questo momento quindi, ho pensato che, non potendo offrire spazi per allenarsi, posso offrire libri in cui io stesso mi sono immerso per ore”.

Così, qualche giorno fa, l’idea di porre davanti al cancello della palestra uno scatolone pieno di libri, prevalentemente romanzi e thriller, da mettere a disposizione a chi è di passaggio, uscendo da lavoro o per andare a fare la spesa, come ha specificato Sergio Biundo attraverso le pagine social della palestra: “Chiunque può prenderne uno gratuitamente e, se ne avete, potete anche metterne di vostri. Lo scatolone con i libri resterà fuori giorno e notte. Verrà tolto solo in caso di pioggia”.

“Ora- prosegue- c’è un timido scambio di libri, iniziano a comparire i primi spazi vuoti all’interno dello scatolone, e ho visto anche libri non miei, a dimostrazione che lo scambio solidale si sta effettuando, e invito tutti alla massima condivisione di questa piccola iniziativa”.

La mini-biblioteca a cielo aperto della Palestra Body Line è quindi a disposizione di chi, con le dovute misure di sicurezza, passa nei dintorni, e a chiunque necessita della compagnia di un buon libro, in attesa di tornare ad allenare anche il corpo.

 

A cura di Giovanna Borrelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.