«Amazon a Jesi, per la variante manca solo il Sì di Interporto Marche» | Password Magazine

Festival Pergolesi

«Amazon a Jesi, per la variante manca solo il Sì di Interporto Marche»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Ora che è stata notificata anche la comunicazione della Provincia circa l’esclusione della Valutazione di impatto ambientale, si è ufficialmente completato l’iter amministrativo di competenza degli enti sovracomunali per l’insediamento di Amazon. A questo punto il Comune di Jesi è in attesa di poter finalmente adottare la variante, provvedimento che potrà essere portato in Giunta solo con il consenso di tutti i soggetti interessati.

Mancando solo l’assenso definitivo di Interporto Marche, si ritiene che anche questo passaggio sia di imminente e definitiva conclusione, tenuto conto sia degli scopi societari di tale ente, sia del fatto che Interporto Marche è soggetta a direzione e coordinamento della Regione, oltre ad essere partecipata per oltre il 95% dalla Svem, ente interamente controllato dalla Regione.

«Va da sé, dunque – si legge in una nota del Comune – che non potranno esserci dubbi che venga immediatamente dato seguito, senza ulteriore indugio, agli impegni e alle numerose dichiarazioni pubbliche rese sia dal presidente Francesco Acquaroli che dai tantissimi esponenti della maggioranza che sostiene il suo Esecutivo regionale. Pertanto l’Amministrazione comunale di Jesi – e con essa l’intero territorio – resta in fiduciosa attesa che anche questo ultimo tassello venga velocissimamente completato, dando così quella straordinaria opportunità di sviluppo economico non solo a Jesi ma ad un intero sistema regionale che, attraverso Amazon, svilupperà posti di lavoro diretti ed indiretti in maniera tale da dare una esaustiva risposta al mercato occupazionale».

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.