Amministrative 2017, week end tra manifestazioni, incontri e iniziative a sostegno dei candidati | | Password Magazine

Amministrative 2017, week end tra manifestazioni, incontri e iniziative a sostegno dei candidati

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Una foto della fiaccolata sulla sicurezza Lega Nord Jesi nel 2016

JESI – Con l’avvicinarsi delle elezioni Amministrative, previste per l’11 giugno, si moltiplicano in città gli eventi e le manifestazioni, e le iniziative elettorali a sostegno di candidati e liste.

Ricco in particolare questo fine settimana: ad iniziare dal tardo pomeriggio di ieri con l’aperitivo/incontro rivolto ai cittadini indetto dal candidato sindaco di Libera Azione Jesi  Massimiliano Lucaboni all’America Bar mentre il candidato del PD Osvaldo Pirani si apriva al confronto con i residenti del quartiere Smia al ristorante il Quirino.

Nel pomeriggio di oggi (sabato 8 aprile), alle ore 17.30 Lega Nord Jesi organizza un corteo di protesta contro la mancanza di sicurezza e decoro in alcuni quartieri della città. Si uniranno alla manifestazione tutti gli altri coordinamenti Lega Nord della provincia. Il corteo, partirà dalla stazione di Jesi per poi proseguire lungo viale Triste, zona Porta Valle e Torrione. ” Un’azione di protesta per essere vicini ai residenti di queste aree della città e per porre fine a questa arresa da parte dell’attuale Amministrazione comunale contrabbandata come tolleranza verso fenomeni quali l’immigrazione irregolare, la prostituzione, spaccio, accattonaggio molesto – commenta la candidata sindaco Silvia Gregori – Accoglieremo tutti coloro che vorranno unirsi a noi in questa manifestazione pacifica. Siamo determinati nel difendere il diritto di ogni cittadino di vivere in sicurezza e in quartieri decorosi”. Città blindata e monitorata dalle forze dell’ordine, chiamate a garantire la sicurezza della manifestazione soprattutto dopo che, circa un anno fa, il corteo della Lega si era trasformata in occasione di assedio da parte dei centri sociali in protesta.

Jesi in Comune, dopo il confronto aperto con i cittadini e la raccolta firme per la lista elettorale di questa mattina all’Arco del Magistrato, nel pomeriggio prenderà parte invece al torneo di calcetto organizzato dal Centro Culturale Islamico Al Huda e inaugurazione della sede dell’Anpi in via Tessitori con Carlo Smuraglia “nel nome della pace, della solidarietà, per vivere l’accoglienza e l’amicizia”, scrivono in una nota stampa, e “come antidoto all’intolleranza” accusando la Lega di “equiparare la presenza di comunità di immigrati a concetti quali problematicità, degrado, delinquenza”.

Nella giornata di domani, domenica 9 aprile, il Movimento 5 Stelle Jesi indice invece un’assemblea pubblica aperta ai cittadini alle ore 18, presso il Palazzo dei Convegni: “5 anni in MoVimento, verso una #jesia5stelle” è il titolo dell’incontro che richiama a partecipare tutti i cittadini “uniti che hanno a cuore la loro città”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.