“Anche io voglio un coach”, il coaching come strumento di crescita personale e professionale

ANCONA – L’8° Forum Nazionale AICP, dal titolo un po’ provocatorio “Anche io voglio un coach”, in programma sabato 6 ottobre 2018 in Ancona alla Loggia Dei Mercanti, si focalizzerà sui temi significativi dell’intervento di Coaching:

  1. Esploriamo nuove rotte
  2. Alleniamo il potenziale
  3. Esprimiamo i nostri talenti

L’evento si propone di affrontare aspetti metodologici, applicativi e contestuali del Coaching, in diversi settori del suo utilizzo, attraverso il coinvolgimento di soggetti dell’imprenditoria, delle Arti e delle Università, nonché Coach Professionisti soci di AICP.  In questo percorso saremo accompagnati dalla voce del noto attore e doppiatore Luca Violini, una delle più importanti voci nel doppiaggio cinematografico, documentaristico, pubblicitario, televisivo e radiofonico nazionale. La potenza evocativa dei brani da lui presentati, renderà unico questo Forum.

Il concept, particolarmente innovativo, rappresenta il vero segno caratteristico dell’evento. Grazie ai contributi specifici dei vari relatori, sarà  articolato in varie fasi: artistica, tecnica, narrativa. Verranno affrontati temi tipici della domanda di coaching in modo totalmente creativo e per scoprire come il coaching si confermi uno dei più efficaci e innovativi metodi di sviluppo delle persone e delle organizzazioni.

La partecipazione al Forum AICP è Gratuita, è sufficiente iscriversi dal sito www.coachingforumaicp.it

L’evento è organizzato dal Coaching Club AICP Marche, anima territoriale di AICP.

AICP è nata nel 2008 dalla volontà di alcuni coach ed è organizzata in Coaching Club presenti in quasi tutte le regione d’Italia. Questo carattere regionale dei Coaching Club consente una maggiore vicinanza e conoscenza da parte dei Coach delle caratteristiche del territorio e delle sue peculiarità.

Per maggiori informazioni: comunicazione@associazionecoach.com

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*