Anziana sgozzata in casa, si indaga per omicidio | Password Magazine
Festival Pergolesi

Anziana sgozzata in casa, si indaga per omicidio

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CHIARAVALLE – Il marito sarebbe rientrato a casa dalla spesa e avrebbe trovato la moglie senza vita, con un profondo taglio alla gola. La tragedia si è consumata questa mattina a Chiaravalle, in un appartamento al terzo piano di una palazzina di via Verdi, al civico 19.

La vittima è Emma Grilli, un’anziana di 85 anni, il cui corpo sarebbe stato ritrovato riverso sul lavandino. La gola sgozzata, la casa completamente in disordine. A dare l’allarme sarebbe stato il marito Alfio, 90 anni, di rientro come tutte le mattine dal suo giro in bicicletta, dopo essere stato in centro per le commissioni quotidiane. Una coppia di anziani tranquilla, in salute, raccontano i vicini: lui andava in bicicletta, lei si dedicava spesso alla cura dell’orto dietro casa. Una serenità spezzata per sempre.

I carabinieri in cerca di indizi nel circondario

L’allarme è scattato alle 11.45 di questa mattina, quando Alfio chiamava il 118. Sul luogo intervenivano anche i carabinieri di Jesi e Chiaravalle, insieme al reparto operativo di Ancona e i medici legali Marco Valsecchi e Roberta Mazzanti per i rilievi sulla scena del crimine.

I carabinieri in cerca di indizi nel circondario

Il 90enne, che avrebbe dichiarato di aver ritrovato lui il corpo, è stato condotto in caserma per essere interrogato come persona informata sui fatti. L’ipotesi, verso cui muove l’indagine del pm Paolo Gubinelli, è quella di omicidio: i carabinieri hanno ispezionato tutto il circondario, in cerca di prove indiziare.  Potrebbe essersi trattato di un omicidio a scopo di rapina, dato che la notte prima sembrano esserci stati dei furti al Circolo del Tennis e in uno studio nelle vicinanze. Il che spiegherebbe il disordine lasciato in casa. Non ci sono però segni di effrazione nell’abitazione e anche tutte finestre dell’appartamento, sito al terzo piano, erano chiuse. Non è escluso dunque che possa essere stata dunque inscenata una rapina dopo l’omicidio, commesso da qualcuno che la signora Rita conosceva.

Il pm Paolo Gubinelli

Nel pomeriggio sono arrivati anche i Ris a sciogliere quello che appare come un giallo tutti gli effetti.

Chicas

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.