Apnea, subacquea, pesca in profondità, con Monsub scopriamo le meraviglie del mare

JESI – Imparare a conoscere se stessi grazie a delle avventure che mai avreste potuto immaginare di vivere. E’ questa la filosofia di Monsub, il club jesino che da diversi anni porta tantissime persone a scoprire le diverse discipline legate al mondo dell’acqua o meglio, a quello che c’è sotto. Non solo vivere importanti esperienze però, prima infatti bisogna sapere come approcciarsi e per questo, venerdì 5 ottobre alle 21:30, presso la sede dell’associazione in via Giordano Bruno 1 a Jesi (via tra ex Appannaggio e la sede centrale delle poste) si svolgerà la serata di presentazione di tutti i corsi che prenderanno il via nelle prossime settimane.

Le scelte filosofiche che il Monsub segue nell’insegnamento della subacquea sono divertimento e sicurezza per vivere al massimo l’esperienza nel mondo sommerso. Adottando le didattiche PADI, NADD/CMAS, e HSA  da sempre al vertice mondiale. Grazie al corso sulle immersioni con le bombole potremo imparare come affrontare esplorazioni di relitti, usare la bussola, immergersi in notturna o a profondità importanti. Il tutto, ormai da un pò, aperto anche ai disabili.

Saranno presentati i corsi (e brevetti) di Apnea dove sarà possibile imparare ad immergersi sott’acqua in totale serenità senza l’ausilio di un autorespiratore a stretto contatto con il mondo marino sommerso e i suoi abitanti.

Acquaticità è invece un nuovo percorso da affrontare per tutte quelle persone che hanno paura dell’acqua. È un servizio raro e di qualità che il club Monsub ha messo a punto dopo anni di esperienza sul campo, maturata anche portando in acqua i disabili fisici.

Il corso di pesca in apnea, ripresentato dopo il successo degli scorsi anni, serve per affinare la tecnica per l’avvicinamento del pesce e per riconoscere le condizioni meteomarine ideali alla cattura. Gli istruttori rilasceranno i brevetti di pesca in apnea F.I.P.S.A.S., con il quale si potrà entrare nel mondo dell’agonismo della pesca subacquea.

Altre saranno le novità e le possibilità offerte dal club jesino, in primis il rugby subacqueo, nuova disciplina che sempre più interesse sta suscitando. Per conoscerle tutte basterà presentarsi presso la loro sede venerdì 5 ottobre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.