Area Vasta 2, premiato il direttore nonostante i tagli: TDM e cittadini in rivolta | | Password Magazine

Area Vasta 2, premiato il direttore nonostante i tagli: TDM e cittadini in rivolta

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Asur premio ai direttori, nonostante i tagli. L’ultima delibera del dirigente Alessandro Marini fa sbottare il Tribunale per i Diritti del Malato di Jesi: «Mentre su noi cittadini della ASUR Area Vasta 2 si abbatte inesorabilmente la scure dei tagli ai posti letto ed ai servizi per le fasce deboli della popolazione – scrive il coordinatore Pasquale Liguori – ecco che magicamente appare la determina ASUR che fissa i criteri di valutazione dei risultati conseguiti e della realizzazione degli obiettivi fissati per i Direttori di Area Vasta . Criteri che, come ci aspettavamo, sono riferiti al 90% ad obiettivi di carattere economico-finanziari (contenimento dei costi del personale,dei farmaci, dei dispositivi medici oltre che ai tagli al budget), mentre un solo indicatore su 8 fa riferimento ad obiettivi di tipo sanitario riferibili ad efficienza ed appropriatezza».

Il che vale a dire una sola un certezza: «Il raggiungimento del “meritato”  premio al nostro nuovo Direttore di Area Vasta 2 che sicuramente è riuscito a raggiungere il 100% dei suoi obiettivi , portando a compimento tutti i tagli stabiliti dal Direttore Marini – spiega Liguori – Tutto ciò fa schizzare alle stelle la nostra rabbia di cittadini: sfacciataggine e arroganza di questa dirigenza che, prima di fare una determina del genere, almeno avrebbe potuto attendere l’esito delle indagini sugli indagati della sanità marchigiana. Noi siamo sempre più convinti della strada che abbiamo intrapreso insieme alle OOSS ,RSU e Comitato di difesa dell’Ospedale, nel fare un fronte unico per arginare il ridimensionamento del nostro ospedale ed il depauperamento della qualità dei  servizi che oggi può vantare la nostra sanità».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.