Matt Cancelleria
Vai al Sito

Arket al debutto in Italia, moda per “democratizzare” la qualità

E-TENDENZE/ a cura di Elisabetta Landi

Il colosso svedese del fast fashion H&M, sulla scia del successo di altri marchi del gruppo come COS e &Other Stories, è sul mercato europeo con un nuovo Brand: ARKET.

Qual’è la novità di questo marchio?
E’ un vero concept nordico che racchiude lo stile comodo e minimale caratteristico, dall’abbigliamento agli accessori ai complementi d’arredo.
In più fra scaffali e stendini, si trovano ricette, libri, oggettistica, miscele di caffè che si possono degustare nei bar all’interno dei negozi.
Il manifesto del brand è “Arket è un mercato moderno che offre prodotti essenziali per uomo, donna, bambino e casa, i negozi includono anche un caffè basato sul Nuovo Nordic Food Manifesto.  La missione è quella di democratizzare la qualità attraverso prodotti ampiamente accessibili, ben fatti e durevoli, progettati per essere utilizzati e amati a lungo”.
Il nome, invece, fà riferimento al patrimonio nordico del team, ARKET che in svedese significa “foglio di carta”, allude a concetti richiamati spesso durante lo sviluppo del marchio: Archive, Archetypes, Market. L’innovazione di questo brand sta anche nella composizione della squadra, formata non solo da designer ma anche da che, architetti, buyers e scrittori. 130 di loro lavorano nell’ufficio di Stoccolma, condividendo le loro competenze ed esperienze perseguendo un obiettivo comune.
Altra idea originale è l’inserimento di un codice univoco a 9 cifre l’ID ARKET, che viene fornito ed esposto su ciascun prodotto in vendita.
Ad esempio, una maglia da donna in cashmere riciclato è identificata come 222045-087R, che indica il reparto (2: Donne), la categoria (22: Maglieria), il prodotto (045) e il materiale (087 è Cashmere e “R” per il riciclaggio).
Questo semplice sistema è stato creato per consentire ai clienti di trovare e ri-trovare facilmente i prodotti, sia nei negozi fisici che in quelli digitali, e come strumento per l’archivio di ARKET per registrare e catalogare i prodotti.
Ulrika Bernhardtz, direttrice creativa di Arket, ha spiegato alla rivista di moda Business of Fashion  quale è il DNA del brand.
“Arket vuole proporre una linea unica e senza tempo, dallo stile nordico e minimale, accessibile a tutti, anche se un po’ più costosa di H&M.
Le linee dei capi sono semplificate, sartoriali, camicie e capispalla sono oversize, i pantaloni dritti a sigaretta o a gamba larga si ispirano a quelli di un classico tuxedo e la palette di colori varia tra le sfumature dei beige, neri e blu”.
E venendo alla produzione, il punto di partenza di ogni prodotto è la qualità, la sostenibilità e la creazione di stili duraturi, con una produzione per buona parte senza stagionalità.
Arket si è rapidamente diffuso con aperture in molte città europee, da Londra ad Amsterdam, da Monaco a Parigi, da Bruxelles a Copenhagen ed è presente con lo shopping on line in 18 paesi fra cui l’Italia. E proprio nel nostro paese è imminente l’apertura del primo negozio, Torino è stata scelta come vetrina italiana con uno store su due piani di più di diecimila metri quadrati e 150 metri lineari di vetrine, nella centralissima Via Roma.
Se siete curiose, potete già acquistare tutta la gamma delle Collezioni uomo, donna, bambino e casa nello store online ufficiale…questa volta spazio alle spese anche per il guardaroba maschile e non solo!
Buono Shopping

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*