Armonie della Sera: a Palazzo Pianetti serata omaggio a Lorenzo Lotto

JESI –  «La cultura non è un peso, ma è puro godimento» sono le parole del maestro e Direttore Artistico Marco Sollini, in occasione della presentazione della tappa jesina a Palazzo Pianetti di Armonie della Sera, il festival internazionale della musica.

Il 2 Agosto 2019 infatti il festival, giunto ormai alla sua quindicesima edizione, farà tappa in città: alle ore 21.15 la Galleria degli Stucchi sarà il palco di esibizione del trio d’eccezione Franco Mezzena al violino, Sergio Patria al violoncello ed Elena Ballario al pianoforte.

Ad anticipare questo evento, che ha la volontà accostare ed armonizzare la bellezza della musica a quella dei palazzi storici e dei paesaggi marchigiani, alle ore 19 si aprirà un salottino di discussione in omaggio all’artista veneto Lorenzo Lotto: ne parlerà l’artista e maestro Gianfranco Notargiacomo, un artista presente sulla scena sin dagli anni ’60, di origine romane ma molto legato alla terra marchigiana, proprio come Lotto. Nel 1981 Notargiacomo ha realizzato un’opera dedicata all’artista, ispirata alla Crocifissione di Monte san Giusto, e che tuttora risiede nella galleria di Palazzo Pianetti. L’intervista sarà guidata dal curatore Gabriele Bevilacqua, che ha sottolineato l’importanza dell’intervento di un maestro storicizzato in un’occasione così suggestiva ed allo stesso tempo leggera.

«L’idea è quella di rendere i musei attivi, vivi, in cui si sperimentano nuovi format» ha affermato Simona Cardinali, responsabile della Pinacoteca Civica. “Ah… però” è il format che racchiuderà non solo il momento di discussione, ma anche dell’aperitivo- cena che verrà realizzato sul balcone del palazzo ottocentesco, a cura dell’IME (Istituto Marchigiano Enogastronomico).

L’idea di alleggerire in una nuova formula un convegno storico fa parte del cartellone di eventi pensati per attrarre turisti durante la stagione estiva. Per favorire il maggiore afflusso la Rete Museale delle Città Lottesche, comprendente Ancona, Cingoli, Jesi, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, Recanati e Urbino, ha istituito un biglietto unico tramite il quale è possibile visitare 5 tra i musei che accolgono le opere di Lorenzo Lotto.  Con lo stesso principio, anche la rassegna di Armonie della Sera concede con un unico biglietto l’accesso per altri 6 appuntamenti, che, oltre a quello del 2 Agosto a Jesi, si terranno il a Recanati, Ancona, Mogliano e Monte San Giusto.

A cura di Giovanna Borrelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*