Arrestato spacciatore 20enne, beccato con 52 grammi di hashish

MAIOLATI SPONTINI – Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Operativo di Jesi hanno arrestato in flagranza di reato uno straniero di origini albanesi, ma da anni residente a Maiolati Spontini, F.R., di anni 20, disoccupato e senza precedenti penali, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo è stato fermato dai Carabinieri durante un normale controllo alla circolazione stradale nei pressi della piscina comunale di Maiolati Spontini.

F.R. era a bordo di una Opel Meriva insieme ad un altro ragazzo di origini moldave.

Insospettiti dai comportamenti del giovane albanese, il quale tentava di nascondere un involucro tra i suoi indumenti, i Carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione veicolare e personale. Nelle tasche di F.R. è stato rinvenuto un panetto di hashish del peso di 52 grammi.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso il rinvenimento di un bilancino di precisione e di un coltello sporco di sostanza stupefacente.

Del tutto estraneo allo spaccio è risultato l’altro ragazzo di origini moldave. F.R. è stato arrestato e questa mattina si svolgerà ad Ancona il processo per direttissima, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Lo stupefacente è stato sequestrato e messo a disposizione della magistratura anconetana come corpo di reato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*