Arrestato straniero irregolare, condannato per reati dietro falso nome

CHIARAVALLE – È stato convalidato l’arresto del ragazzo albanese arrestato questa notte dai Carabinieri di Chiaravalle.

L’uomo, irregolare sul territorio nazionale e già espulso nel 2012 a Milano a causa dei numerosi precedenti penali, non ha saputo e voluto spiegare il motivo della sua presenza mentre percorreva a piedi via Marconi, asserendo che stava cercando un suo amico di cui indicava un  nome, poi risultato non esistente. Portato in caserma è stato fotosegnalato e le sue impronte hanno permesso ai Carabinieri di accertare che l’uomo era stato già espulso con nomi diversi da quello degli attuali documenti.

L’uomo è inoltre risultato ricercato dalla Procura di Pavia che ha emesso nei suoi confronti un’ ordine di carcerazione per altri reati, tra cui spaccio di stupefacenti, commessi con altro falso nome, scoperto grazie al controllo delle impronte effettuato questa notte dai carabinieri dai Chiaravalle. L’uomo è adesso ristretto in carcere a Montacuto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*