Arte bianca a Senigallia, arriva Pane Nostrum | | Password Magazine
Banner4Baffi

Arte bianca a Senigallia, arriva Pane Nostrum

SENIGALLIA – Dal 21 al 24 settembre, Senigallia diventa il centro nazionale dell’arte bianca. La città marchigiana, sulla costa adriatica, ospita la diciassettesima edizione di Pane Nostrum.
Forni a cielo aperto, masterclass, corsi e laboratori per amatori e professionisti, aziende agricole del territorio che espongono le proprie tipicità e tante attività per le scuole e i bambini.
Per quattro giorni, a Senigallia si mettono le mani in pasta. La novità più rilevante è la masterclass, una serie di corsi teorici a pagamento tenuti da esperti panificatori, pizzaioli e pasticcieri, riconosciuti a livello nazionale, che spiegano ai partecipanti le tecniche per ottenere il miglior prodotto. Già noti alcuni nomi che verranno nel ritrovato Palazzo Baviera, inaugurato recentemente dopo una importante opera di ristrutturazione che l’ha riportato al suo antico splendore: Christian Zaghini, pizzaiolo molto attento alla formazione, specializzato nelle tecniche di impasti diretti, indiretti e con il lievito madre e Massimo Vitali, maestro panificatore a Sala di Cesenatico, noto per la produzione di lievitati tutto l’anno.
Tra i protagonisti di Pane Nostrum anche Alessandro Lo Stocco, pizzaiolo trainer, maestro nell’insegnare tecnicismi e procedimenti, con una conoscenza perfetta di farine, fermentazioni e impasti e Andrea Perino che appartiene ad una famiglia di panificatori da più generazioni. Perino Vesco è stato nominato nel 2015 il miglior panificio d’Italia per la sua ricerca degli ingredienti di qualità e per la lavorazione.

Tornano dopo l’esperienza del 2016 Jonathan Trombini, pizza chef dei locali “Qbio” di Forlì e Cesena, premiato come pizza dell’anno 2016 dal Gambero Rosso e Gianmaria Giorgetti, pizza chef del locale Newport Rimini, diventato famoso per il loro ‘Street Food Royal’ e per l’after dinner. Non può mancare Giuliano Pediconi che “gioca in casa”. Maestro panettiere del Molino Paolo Mariani di Barbara è una presenza di rilievo per la sua esperienza sulle farine, per le consulenze e i corsi sul mondo della panificazione, pizzeria e pasticceria da forno.
Per questa diciassettesima edizione della festa dell’arte bianca, gli organizzatori della manifestazione hanno deciso, in collaborazione con gli albergatori, di promuovere uno speciale pacchetto turistico. Nella settimana di Pane Nostrum, gli alberghi proporranno tariffe speciali a chi vorrà soggiornare a Senigallia, regalando ai turisti anche la partecipazione gratuita a una delle masterclass in programma.
La diciassettesima edizione di Pane Nostrum è organizzata dal Comune di Senigallia, da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A – Confederazione Italiana Agricoltori -, con il contributo della Camera di Commercio di Ancona e realizzata da Marche Expo. Due i main sponsor che danno anche il nome alle aule didattiche in piazza Del Duca: Molino Paolo Mariani e Moretti Forni.
Info: segreteria organizzativa Pane Nostrum – info@panenostrum.com.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.