Atlantis Gym consiglia: "Otto esercizi per restare in forma" | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Atlantis Gym consiglia: "Otto esercizi per restare in forma"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CASTELBELLINO – La bella stagione è ormai arrivata e, come ogni anno, arriveremo alla resa dei conti con la prova costume. Dal prossimo mese, dunque, non sarà più possibile nascondere quei chiletti di troppo che, per amor della tintarella, saranno esposti alla luce del sole.

Un allenamento last minute per rimettersi in forma e, soprattutto, mantenerla , ci arriva da Graziano Sandroni, esperto di fitness e titolare della palestra Atlantis Gym di Castebellino.

“Un regolare allenamento in palestra, sempre sotto la guida di un professionista per evitare infortuni e vizi di movimento, unito ad un’alimentazione sana, può aiutarci a trovare la forma perfetta – dice Graziano – Ho pensato così, per i lettori di Password, ad 8 esercizi che non dovrebbero mai mancare per mantenere la linea”.

Vediamoli.

Camminata veloce

Un ottimo modo per tenersi in forma è sicuramente la camminata veloce, camminando ad un passo accelerato aumentiamo il ritmo cardiaco, il ritmo respiratorio ed esercitiamo muscoli e articolazioni

Dips

Le dip tradotte  come “distensioni”, “piegamenti” “estensioni”[ o “flessioni”  – rappresentano un’ampia categoria di esercizi, nella maggior parte dei casi a corpo libero, che impone un movimento multi articolare degli arti superiori.

Le rappresentazioni più comuni delle dip sono eseguite alle parallele e su panca, ma l’esercizio può essere praticato su barra orizzontale, su barre convergenti o divergenti, agli anelli  della ginnastica artistica , o su alcune macchine specifiche come la dip machine o al easy power station.

 

Flessioni

Le flessioni sono uno degli esercizi fisici più popolari. Sono ideali per lo sviluppo dei muscoli del torace, delle spalle, delle braccia, nonché di molti muscoli del tronco (addominali compresi).

Squat

Lo squat è con tutta probabilità l’esercizio migliore per tonificare e rinforzare la muscolatura degli arti inferiori. Consigliato per i soggetti con caratteristiche androidi, dove la sagoma frontale è “a mela”, con netta la presenza di grasso accumulato nella zona dell’addome, delle braccia, del sottomento, del viso e arti inferiori magri.

Salita gradino

Agisce su addominali, glutei e gambe, rassodandoli. Fa  dimagrire perché fa bruciare i grassi e stimola l’attività aerobica. Inoltre, migliora il metabolismo, la forza cardiovascolare e la resistenza dei muscoli. Adatto per i soggetti ginoidi, caratterizzati da un generale appesantimento degli arti inferiori, dei glutei, dei fianchi, con una forma del corpo “a pera”.
In questo soggetto, il tronco e gli arti superiori, appaiono sostanzialmente magri.

Calf in piedi

Per allenare e rinforzare i polpacci,  la base di forza da cui si diparte tutto il resto del corpo. L’esecuzione consiste nel sollevare i talloni eseguendo una completa flessione plantare che, accompagnata da altre articolazioni a livello del piede consente si muovere il corpo lungo un segmento.

Curl per bicipiti

Il bicipite – il muscolo della parte anteriore del braccio – se potenziato, può essere sia funzionale che estetico. Per potenziarlo, occorre eseguire esercizi con manubri. I bicipiti in genere si sviluppano rapidamente e, non essendoci molto grasso in questa regione, possono apparire tonici molto prima rispetto ad altre parti del corpo.

Alzate laterali

Sviluppare e definire le vostre spalle, un esercizio che non potete evitare è quello delle alzate laterali.
Al contrario di quanto si pensa la tecnica di esecuzione di questo esercizio è piuttosto complessa. Per eseguire al meglio le varie ripetizioni occorre infatti avere una grande padronanza del movimento ed una grande percezione muscolare.

Addominali

Avere addominali tonici e allenati offre vantaggi che vanno ben oltre la gratificazione estetica. Se abbinati ad un’alimentazione corretta e sana, l’allenamento corretto degli addominali, unito a una regolare attività aerobica e brucia grassi, permette di eliminare la famosa “pancetta”. Per i principianti sono sufficienti tre sedute a settimana, a giorni alterni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.