Attenzione all'alt, in arrivo i semafori dotati di occhi elettronici | | Password Magazine

Attenzione all’alt, in arrivo i semafori dotati di occhi elettronici

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Occhi elettronici per sanzionare chi non si ferma allo stop. Ammonta a circa 20 mila euro la spesa per l’acquisto di semafori spia, ovvero dotati di apposite telecamere che permetteranno di individuare e punire i conducenti che non si fermano al rosso.

L’Amministrazione comunale ha noleggiato, per la durata di 12 mesi, due apparecchi per la contestazione del passaggio con la lanterna rossa. Un sistema di rilevazione delle infrazioni commesse da chi non rispetta l’alt tramite apparecchiature elettroniche, composto da due dispositivi omologati, attrezzature hardware, software e tutto il necessario per il corretto svolgimento del controllo da remoto. Le telecamere, posizionate su due degli impianti che regolano gli incroci, permetteranno di catturare l’immagine e individuare chi non si ferma allo stop.

In questi giorni, è stato approvato il progetto esecutivo e affidato l’appalto e subappalto a ditte per i lavori di installazione e con il nuovo anno i due semafori intelligenti dovrebbero entrare in funzione. Secondo quanto già dichiarato dal comandante della Polizia locale Cristian Lupidi  i semafori dotati di sistema saranno selezionati sulla base delle caratteristiche degli incroci e della sua fruibilità. Non è escluso dunque che i primi possano essere quelli di viale della Vittoria.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.