Aurora Basket riparte dalla Serie B: «C’è voglia di recuperare l’entusiasmo».

JESI – L’Aurora riparte dalla B. Mandata giù la sconfitta contro il Mantova e la retrocessione dalla serie A,  gli arancioblu sono pronti ad affrontare un nuovo campionato. L’ufficialità della notizia è arrivata oggi in conferenza stampa da parte dell’addetto alle comunicazioni Paolo Rosati e l’Amministratore Unico Altero Lardinelli: «Sono stati mesi di silenzio ma di duro lavoro e dall’esito tutt’altro che scontato – ha spiegato Rosati – . La società potrà costruire un nuovo progetto sportivo che la vedrà ai nastri di partenza di un campionato che si preannuncia interessantissimo per la presenza di ben sette squadre marchigiane».
L’Amministratore Unico Altero Lardinelli ha ringraziato i soci dell’Aurora basket per l’ulteriore e decisivo sforzo economico che ha creato i presupposti per un nuovo corso della società. Regolarizzata la situazione per la chiusura contabile della stagione scorsa, conclusasi con la dolorosa retrocessione dalla serie A dopo venti anni, si è provveduto all’azzeramento delle quote sociali che sono state interamente risottoscritte dall’Amministratore Unico Altero Lardinelli: «Sono molto contento di poter di re che la prestigiosa storia dell’Aurora continuerà anche per la prossima stagione. Raccogliendo la richieste di molti ex soci, che ringrazio di cuore per il sostegno fin qui fornito, siamo pronti a ripartire e chiedo sin d’ora a tutto l’ambiente di starci vicino come al solito. Se qualcuno avesse la volontà o il desiderio di affiancarci in società è il benvenuto, anche perché questa società vivrà essenzialmente del contributo dei nostri affezionati sponsor e della partecipata vicinanza dei nostri tifosi». Al fianco è riconfermata la presenza di Termoforgia ma non come main sponsor. Terminato l’iter per garantire un futuro societario all’Aurora basket la società  è in dirittura d’arrivo per individuare le figure che si occuperanno dell’area tecnica , cui spetterà il compito di allestire il roster per il prossimo campionato di serie B. «Ci aspetta un campionato competitivo – ha detto Lardinelli –  abbiamo voglia di vincere e di ritrovare l’entusiasmo».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*