Avvio di anno scolastico con tante novità per studenti di Moie | Password Magazine
Festival Pergolesi

Avvio di anno scolastico con tante novità per studenti di Moie

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – L’anno scolastico appena iniziato è stato portatore, nel comune di Maiolati Spontini, di novità molto positive. La più importante è certamente l’avvio delle attività didattiche nel nuovo Campus scolastico di Moie, che dallo scorso 12 settembre ospita gli alunni della primaria. Una struttura moderna e all’avanguardia, realizzata dall’Amministrazione comunale come investimento per le nuove generazioni e pensando a una cittadina, quella di Moie, interessata negli ultimi anni ad un costante aumento demografico. L’altra novità positiva, infatti, è proprio il trend in salita delle iscrizioni nelle scuole dei vari ordini.

L’assessore alla Pubblica istruzione Silvia Badiali illustra i dati. “Abbiamo ben 165 iscritti alla scuola dell’infanzia e 327 alunni alla primaria, di cui ben 110 al tempo pieno, con aumento della richiesta per accedervi rispetto agli anni precedenti. Per quanto riguarda la scuola secondaria di I grado le iscrizioni sono state 173. La scuola materna è ospitata provvisoriamente nella ex scuola elementare di via Trieste in quanto lo stabile di via Torino è interessato dai lavori di consolidamento ed adeguamento antisismico, ma nonostante la provvisorietà della nuova sistemazione non ci sono stati disagi. Questo grazie anche alla collaborazione del dirigente scolastico, del corpo insegnante e del personale Ata. Sono stati adottati tutti gli accorgimenti possibili per rendere la nuova sede confortevole ed adatta ai piccoli ospiti, con adeguamento dei bagni e la sistemazione delle aule”.

L’Amministrazione comunale ha dovuto affrontare, con il nuovo anno scolastico, anche “una situazione molto più onerosa e gravosa – spiega l’assessore Badiali – circa il servizio della mensa scolastica, con il doppio trasporto dei pasti dalla mensa centralizzata di via Torino sia verso il nuovo Polo scolastico per gli alunni del tempo pieno sia verso la scuola dell’infanzia, temporaneamente trasferita. Tuttavia, nonostante la situazione complicata, abbiamo fermamente voluto continuare a garantire la merenda ai bambini dell’infanzia, e siamo riusciti nel nostro intento grazie anche alla preziosa collaborazione di tutto il personale scolastico”.

Con il trasferimento della scuola primaria, anche il trasporto scolastico ha subito, ovviamente, dei cambiamenti nei tragitti. “Attualmente trasportiamo 158 bambini, ma stanno ancora arrivando adesioni” fa sapere l’assessore. Intanto, la giunta comunale sta valutando le modalità di intervento per ottimizzare il traffico, i parcheggi e la sicurezza stradale in via Venezia, nei pressi del nuovo Campus, interessata dall’avvio della scuola da un intenso volume di traffico, anche per la novità e la curiosità dei cittadini.

“In un periodo come questo, caratterizzato – osserva sempre l’assessore Badiali – da ingenti tagli da parte del Governo centrale, crediamo rappresenti un risultato davvero lusinghiero per il nostro Comune poter garantire scuole adeguate ai migliori standard di confort e sicurezza. Frutto, comunque, della scelta dell’Amministrazione comunale di porre al centro del proprio programma politico proprio l’edilizia scolastica”.

Per il Campus il Comune investirà, complessivamente, 14 milioni di euro, ricavati dai proventi della discarica della Cornacchia. Il completamento del primo lotto è un importante traguardo su cui l’Amministrazione Carbini ha fortemente puntato. E il progetto va avanti, e prevede a breve l’inizio dei lavori del secondo lotto.

Comunicato da: Comune di Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.