Bacci agli orchestrali: "Più confronto meno polemiche, occorre lavorare in rete" | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Bacci agli orchestrali: "Più confronto meno polemiche, occorre lavorare in rete"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – “Non mi interessa polemizzare con il presidente dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana. A lui ho già chiarito che la correttezza per me è un valore assoluto e che non accetto comportamenti ambigui”. Così il sindaco e presidente della Fondazione Pergolesi Spontini, Massimo Bacci, che aggiunge: “Mi interessa, piuttosto, salvaguardare le professionalità degli orchestrali e delle altre maestranze – coro e tecnici – che sono impegnati in attività teatrali. Benché infatti la Fondazione Pergolesi Spontini nei loro confronti non abbia alcun obbligo, né giuridico né morale – e questo deve essere chiaro a tutti – nella mia qualità di presidente ho sempre auspicato soluzioni che tengano conto delle loro aspettative. E ribadisco la volontà sia di inserire, compatibilmente con le risorse economiche disponibili, al termine della Stagione Lirica 2014 un concerto lirico sinfonico dove l’Orchestra potrà essere impegnata, sia di lavorare in rete, con regole chiare ed economie certe, nella prossima progettazione triennale a cui la Fondazione dovrà attenersi in forza del nuovo decreto cultura varato dal Ministro Franceschini.

Nel frattempo – conclude Massimo Bacci – per sgombrare il campo da qualsiasi dubbio che possa essersi legittimamente manifestato negli operatori del teatro che ascoltano voci e prese di posizioni di taluni senza possibilità di replica, intendo organizzare un incontro pubblico aperto a tutti gli orchestrali, ai coristi, alle altre maestranze ed a tutti i soggetti a vario titolo interessati all’attività del teatro dove, alla luce del sole e pronto al confronto con chiunque, saranno chiariti tutti gli aspetti di una vicenda che qualcuno credo strumentalizzi curando più i propri interessi personali che quelli generali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.