Bacci incontra dirigenti medici e direttori del Dipartimento | Password Magazine
Festival Pergolesi

Bacci incontra dirigenti medici e direttori del Dipartimento

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Piena condivisione al metodo partecipativo intrapreso dal sindaco di Jesi è stata espressa dai dirigenti medici (ex primari) e dai direttori di dipartimento intervenuti all’incontro che Massimo Bacci ha voluto organizzare in Municipio per raccogliere, dalla viva voce di  chi opera nelle strutture ospedaliere cittadine, pareri e suggerimenti sui principali temi della sanità pubblica. Un incontro che ha registrato una grande partecipazione, a testimonianza di come sia particolarmente viva l’attenzione tra i medici in questo particolare momento, alla vigilia del nuovo piano sanitario di Area vasta e dei tagli imposti dal Governo.

“Un confronto molto utile – ha rimarcato Bacci – che mi ha permesso di avere una ulteriore chiave di lettura rispetto agli altri incontri effettuati in questi giorni con il governatore Gian Mario Spacca, con il direttore generale dell’Area Vasta, Maurizio Bevilacqua, con le organizzazioni sindacali, con il Tribunale per i diritti del malato, con i sindaci della Vallesina ed i consiglieri regionali del territorio. Mi sono state espresse criticità e preoccupazioni, ma anche aspettative ed opportunità per garantire migliori servizi sanitari ai cittadini. Hanno apprezzato il loro pieno e diretto coinvolgimento, ritenendo che, operando in prima linea, sono sicuramente in grado di poter sottolineare le problematiche presenti e di contribuire a suggerire le migliori soluzioni possibili, pur in un quadro di evidenti tagli alle risorse. Li ringrazio per la numerosa partecipazione. Farò tesoro delle loro valutazioni anche in vista della Conferenza dei Sindaci di Area Vasta fissata per giovedì prossimo, stimolata proprio da una esplicita richiesta giunta da Jesi e dalla Vallesina, nel corso della quale vi sarà la presentazione del nuovo piano sanitario”.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.