Biblioteca La Fornace, torna il concorso "Storie da biblioteca" | Password Magazine
Festival Pergolesi

Biblioteca La Fornace, torna il concorso “Storie da biblioteca”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Torna il concorso di scrittura e fotografia “Storie da biblioteca”, organizzato dalla sezione Marche dell’AIB, l’Associazione italiana biblioteche, in collaborazione con “RaccontidiCittà” e “Simplicissimus Book Farm”. Nella prima edizione l’iniziativa ha coinvolto 95 partecipanti in tredici biblioteche marchigiane. È possibile iscriversi entro il 10 ottobre dal sito www.bibliotecheaperte.it. Per informazioni si può telefonare alla biblioteca La Fornace al numero 0731.702206. Il concorso è gratuito e prevede come premi, per i migliori classificati, la pubblicazione degli elaborati in ebook, opportunità di collaborazioni freelance retribuite e eReader.

Il primo incontro si terrà proprio alla biblioteca di Moie, venerdì 11 ottobre, dalle 18,30 alle 22,30, quando fotografi e scrittori potranno raccontare, con penna o obiettivo, l’essenza della biblioteca La Fornace. Ci si potrà avventurare fra gli scaffali, virtuali e non, di questo appassionante tour che toccherà anche altre biblioteche marchigiane per ricostruirne un’immagine che vada al di là di ogni stereotipo.

Intanto a ottobre riprende l’orario invernale. La “eFFeMMe23” sarà aperta il lunedì dalle 14,30 alle 19, il martedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 19, il venerdì dalle 14,30 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13. Con l’ampliarsi dell’orario di apertura riprende anche la collaborazione con l’Università degli adulti della Media Vallesina, che tramite i suoi iscritti fornisce un aiuto alla biblioteca per l’assistenza e la gestione degli eventi. Ma vista la frequenza delle iniziative e l’ampia fascia di orario di apertura al pubblico, la “eFFeMMe23” cerca anche nuovi volontari per contribuire alla vigilanza e all’organizzazione degli spazi durante gli eventi, durante l’orario di apertura per svolgere le attività più varie (mettere le copertine, i chip e le etichette ai libri, risistemare i libri negli scaffali), o per le letture ad alta voce ai bambini.

Comunicato da: Comune di Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.