Biodigestore a Jesi, se ne parla oggi in assemblea | | Password Magazine
Banner-Hedone
hedone

Biodigestore a Jesi, se ne parla oggi in assemblea

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Ipotesi biodigestore, indetta per oggi un’assemblea pubblica. L’incontro, previsto per oggi alle 18, presso la Sala del Consiglio comunale, prevede la partecipazione di amministratori, tecnici e ricercatori che si confronteranno sulla possibilità di realizzare l’impianto di trattamento di rifiuti organici nella zona individuata all’Interporto, sul territorio comunale di Jesi. L’area individuata è stata al centro della commissione consiliare della settimana scorsa, in cui i tecnici di regione e provincia a far chiarezza sulla definizione di zona ‘Aerca’ , denominazione attribuita alla zona della bassa Vallesina che include anche l’Interporto. «I tecnici hanno spiegato che l’Aerca, ovvero l’area ad elevato rischio ambientale’, oggi non esiste più – ribadisce l’assessore Cinzia Napolitano -. Il nome è servito in passato ad indicare una zona che per dieci anni, dal 2005 al 2015, è stata al centro di azioni di miglioramento e risanamento per delle criticità riscontrate». E aggiunge: «Pertanto, possiamo dire che il processo di risanamento è stato effettuato e oggi è possibile parlare di zona ex Aerca». Inoltre, nell’ipotesi di realizzazione del biodigestore «le procedure richieste per la realizzazione di nuove attività, VIA (Valutazioni Impatto Ambientali) e VAS (Valutazione Ambientale Strategica), ci assicurano la tutela dell’ambiente e della salute». Intanto, c’è attesa di conoscere i risultati dell’indagine epidemiologica effettuata sul territorio: i dati, in pubblicazione, dovrebbero essere disponibili entro il mese.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.