Bonsai Film Festival di Acqualagna,due jesini sul podio | Password Magazine

Bonsai Film Festival di Acqualagna,due jesini sul podio

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Sabato 17 maggio,si è svolta la finale del Bonsai Film Festival di Acqualagna, prima interessantissima edizione di un evento dedicato al cinema cortometraggio e alle arti visive (ne parlavamo qui)

Il primo premio è andato allo jesino Alessandro Tesei, con il suo “Il signore di Fukushima“, un intenso documentario che da voce ad uno degli uomini simbolo della tragedia giapponese, Masami Yoshizawa, in un’intervista struggente, alternata ad immagini inedite delle città abbandonate in seguito all’evacuazione imposta dal governo nipponico dopo l’incidente nucleare alla Centrale di Fukushima Daiichi. Secondo premio a Filippo Biagianti, residente a Pesaro, che ha presentato il  documentario inchiesta “Le maschere di Eyes wide shut“, sulla bottega veneziana che creò le maschere poi utilizzate nell’ultima pellicola di Stanley Kubrick.Terzo posto per Jonathan Soverchia, altro jesino (residente a Castelplanio), con “Poco prima del caffè”, un sorprendente cortometraggio che ammicca alla videoarte, già vincitore del Fano Film Festival.

Per tutto il giorno è stato possibile visitare mostre fotografiche, pittoriche e videoinstallazioni, negli spazi predisposti dagli organizzatori, col patrocinio della Pro Loco e del comune di Acqualagna.
Presente anche la videoinstallazione “Lasciti“, sempre di Alessandro Tesei.
Questo il sito ufficiale del festival, dove potrete seguire i preparativi per la prossima edizione:
http://www.bonsaifilmfestival.it/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.