Brunch, pranzi e aperitivi a merenda: la resistenza creativa di bar e ristoranti | Password Magazine

Brunch, pranzi e aperitivi a merenda: la resistenza creativa di bar e ristoranti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Niente più cena e aperitivo pre-cena ma pranzi, merende e brunch della domenica. Cambiano con i Dpcm gli orari di apertura di bar e ristoranti, si modificano le abitudini dei consumatori. Per chi non vuol rinunciare al buon calice e a qualche appetitoso stuzzichino, l’ora dell’happy hour arriva prima. Anche a Jesi non sono pochi coloro che, questo fine settimana, hanno occupato i tavoli di bar e locali per una merenda pomeridiana (foto in primo piano), consapevoli che alle 18 è il momento di chiudere. Locali e ristoranti che animavano le serate ora potenziano i pranzi o offrono il brunch: come il Museika di Moie che il sabato e la domenica propone un menù per chi vuol fare la colazione/pranzo con sfiziosità salate e dolci.

foto (15)
Il brunch proposto dal Museika

Oppure il ristorante di pesce Cibariando a Jesi che, oltre ai servizi di asporto, promuove il Pranzo della Domenica in famiglia, aggiungendo tra le novità anche portate di carne.

Dopo le 18, scatta l’asporto. Gli esercenti si sono organizzati per rispondere alle esigenze dei clienti: a domicilio arrivano gli aperitivi e bevande (H22 a Jesi) e anche pizze e fritti (Pepito Jesi). Non mancano i dolci e le brioche che possono essere ordinati e passati a ritirare (Il Pasticcere  a Jesi). i gelati sono da portar via e gustare a casa, nel pieno rispetto delle regole del Dpcm. A Castelbellino, il Sibì Bistrot oltre a pranzi e cene, propone “pause felici” da asporto, ovvero merende e aperitivi da gustare a casa. Per il week end il locale dello chef Simone Pellicciari ha promosso anche un intero menù Halloween, dall’antipasto al dolce, tutto da asporto.

Ci sono poi iniziative degli albergatori come il Grand Hotel Palace di Ancona che ha lanciato la formula weekend: pernottamento e cena, dal venerdì alla domenica, a un prezzo speciale.

Una sorta di resistenza creativa dei gestori delle attività di ristorazione che non si arrendono alle difficoltà.

1 Commento su Brunch, pranzi e aperitivi a merenda: la resistenza creativa di bar e ristoranti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.