Calici all'atelier di Fiorella Ciaboco: si parla di imprenditorialità al femminile | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Calici all'atelier di Fiorella Ciaboco: si parla di imprenditorialità al femminile

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Un pomeriggio al femminile per creare sinergie tra donne e fare “rete”. Questo l’obiettivo dell’incontro organizzato e promosso martedì sera dalla sarta e stilista Fiorella Ciaboco all’interno del proprio atelier di Jesi, cui hanno preso parte molte libere professioniste di Jesi e Vallesina, provenienti da realtà ben diverse. Presenti anche le rappresentanti di alcune importanti associazioni note per l’attività che svolgono sul territorio, tra cui FIDAPA sezione Jesi e IOM, rappresentato dalla vice presidente Maria Luisa Quaglieri. “L’obiettivo è mettere a confronto le proprie storie ed esperienze – ha spiegato la Ciaboco – In un momento critico come quello che stiamo vivendo, occorre fare squadra e unire le maestranze, valorizzando le risorse presenti sul territorio”. All’occasione, era presente anche la fotografa Francesca Tilio con un’anteprima del Pink Project, la mostra fotografica a favore della prevenzione contro il tumore al seno che, in collaborazione con IOM e il patrocinio del Comune di Jesi, sarà inaugurata in occasione della Festa della Donna nella chiesa di San Nicolò . “Le donne devono fare rete e si devono unire, ciascuna contribuendo con le proprie possibilità – ha dichiarato la vice presidente IOM Quaglieri – E’ un dovere valorizzare le risorse e, contemporaneamente, il territorio”.

L’incontro si è concluso con un aperitivo a base di vino offerto da Moncaro con Nicola Grilli, in un piacevole connubio tra moda e buona tavola, nel pieno spirito made in Italy a chilometri zero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.